Mappa Utenti

Entra in Chat
Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

  Reply to this topicStart new topic

> Ethos, Ardour (1976)
 
Ayrton 2112
Inviato il: Mercoledì, 04-Apr-2018, 21:08
Quote Post


Prog-Nauta
***

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 380
Utente Nr: 820
Iscritto il: 22-Gen-2016



Ogni tanto vado sul Tubo a recuperare qualcosa dei tempi d'oro, per la gioia di Peppe gangialf.gif

Molto Yes-oriented (d'altronde mi pare di capire che fosse la band inglese più apprezzata all'epoca), ma non derivativi come altri. Ci sento qualcosa dei primi Camel e anche qualche richiamo Beatlesiano nelle linee vocali. Bellissima la copertina.

Messaggio modificato da Ayrton 2112 il Mercoledì, 04-Apr-2018, 21:08


--------------------
"Di tutte le aberrazioni sessuali, forse la più aberrante è la castità." (R. De Gourmont)
PMEmail Poster
Top
 
progmaster
Inviato il: Giovedì, 05-Apr-2018, 08:28
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 1123
Utente Nr: 14
Iscritto il: 30-Mag-2007



QUOTE (Ayrton 2112 @ Mercoledì, 04-Apr-2018, 21:08)
Ogni tanto vado sul Tubo a recuperare qualcosa dei tempi d'oro, per la gioia di Peppe  gangialf.gif

Molto Yes-oriented (d'altronde mi pare di capire che fosse la band inglese più apprezzata all'epoca), ma non derivativi come altri. Ci sento qualcosa dei primi Camel e anche qualche richiamo Beatlesiano nelle linee vocali. Bellissima la copertina.

blink.gif non sono inglesi, ma americani gangialf.gif
e nel 1977 hanno fatto un secondo disco "Open Up", forse un po' meno bello


--------------------
Non c’è mai fine; ci sono sempre nuovi suoni da immaginare,nuovi sentimenti da esprimere.
John “Trane” Coltrane

...non cambierei le mie esperienze di allora, nè sarei quello che sono, se non fosse per quel periodo...
Peter Hammill
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Ayrton 2112
Inviato il: Giovedì, 05-Apr-2018, 18:47
Quote Post


Prog-Nauta
***

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 380
Utente Nr: 820
Iscritto il: 22-Gen-2016



QUOTE (progmaster @ Giovedì, 05-Apr-2018, 07:28)
QUOTE (Ayrton 2112 @ Mercoledì, 04-Apr-2018, 21:08)
Ogni tanto vado sul Tubo a recuperare qualcosa dei tempi d'oro, per la gioia di Peppe  gangialf.gif

Molto Yes-oriented (d'altronde mi pare di capire che fosse la band inglese più apprezzata all'epoca), ma non derivativi come altri. Ci sento qualcosa dei primi Camel e anche qualche richiamo Beatlesiano nelle linee vocali. Bellissima la copertina.

blink.gif non sono inglesi, ma americani gangialf.gif

... ovviamente mi riferivo agli Yes biggrin.gif so bene che gli Ethos sono americani. Intendevo dire che, da quel che ho sentito, le band prog americane si ispiravano più agli Yes che alle altre grandi band inglesi del periodo.

Il secondo album mi manca, lo ascolterò


--------------------
"Di tutte le aberrazioni sessuali, forse la più aberrante è la castità." (R. De Gourmont)
PMEmail Poster
Top
 
progmaster
Inviato il: Sabato, 07-Apr-2018, 08:05
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 1123
Utente Nr: 14
Iscritto il: 30-Mag-2007



sorry roll.gif


--------------------
Non c’è mai fine; ci sono sempre nuovi suoni da immaginare,nuovi sentimenti da esprimere.
John “Trane” Coltrane

...non cambierei le mie esperienze di allora, nè sarei quello che sono, se non fosse per quel periodo...
Peter Hammill
PMEmail Poster
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Domenica, 08-Apr-2018, 10:18
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 610
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



Effettivamente gli Yes nella metà degli anni settanta hanno influenzato la maggior parte delle band prog oriented targate USA.
Principalmente per tastier magniloquenti, i cori e le voci "alte".
Diciamo, per semplificare, che da qui parte l'A.O.R.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topic

 



[ Script Execution time: 0.6973 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]