Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Pagine : (2) 1 [2]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topic

> Banco del Mutuo Soccorso: Transiberiana
 
AntonioC.
Inviato il: Domenica, 12-Mag-2019, 21:01
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 605
Utente Nr: 792
Iscritto il: 06-Dic-2014



QUOTE (Mauro @ Domenica, 12-Mag-2019, 19:27)
QUOTE (AntonioC.)
Onestamente, ma che vi aspettavate?

Quel che m’aspettavo (o meglio, temevo) l’ho scritto a chiare lettere settimane fa: un clamoroso tonfo in stile InsideOut, sulla linea di PFM e Gösta Berlings Saga. Per fortuna non è andata così. Su un album dignitoso di questo livello avrei messo la firma e sia chiaro che ora lo accolgo con favore.

Solo, mi sarei aspettato almeno un Grande Brano. Uno, non di più. Grande davvero, di quelli che passano alla storia di una band. Quello che “stacca”, s’impone, rimane impresso e rinverdisce per qualche minuto un glorioso passato.
Per il momento ancora non l’ho trovato: ma chissà, devo ancora ascoltare cinque pezzi.

KTFB

Il problema del Banco non è certamente la InsideOut, visto che non facevano un disco almeno accettabile da ben prima che la casa discografica fosse fondata.
PMEmail Poster
Top
 
Mauro
Inviato il: Domenica, 12-Mag-2019, 23:12
Quote Post


Guardian of the Flame
******

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 3818
Utente Nr: 470
Iscritto il: 27-Mag-2010



QUOTE (AntonioC.)
QUOTE (Mauro)
QUOTE (AntonioC.)
Onestamente, ma che vi aspettavate?
Quel che m’aspettavo (o meglio, temevo) l’ho scritto a chiare lettere settimane fa: un clamoroso tonfo in stile InsideOut, sulla linea di PFM e Gösta Berlings Saga. Per fortuna non è andata così.
Il problema del Banco non è certamente la InsideOut, visto che non facevano un disco almeno accettabile da ben prima che la casa discografica fosse fondata.

Questo lo so.
Temevo però che accasandosi coi crucchi che riuscissero addirittura a peggiorare.
Viceversa, hanno tirato fuori il loro miglior disco dagli '80 in poi.
Bene così.

gangialf.gif

KTFB
PMEmail Poster
Top
 
Armo
Inviato il: Lunedì, 13-Mag-2019, 20:06
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 154
Utente Nr: 882
Iscritto il: 18-Feb-2019



Dici miglior disco?

Ho ascoltato i primi cinque brani su YouTube, e ho rimpianto "Il 13".

Qui io non capisco, c'è qualcosa nelle melodie del cantato che mi lascia perplesso...

Boh, devo risentire...
PMEmail Poster
Top
 
Flutterby
Inviato il: Lunedì, 13-Mag-2019, 20:36
Quote Post


Hogweed
*

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 29
Utente Nr: 203
Iscritto il: 03-Mar-2008



QUOTE (Flutterby @ Domenica, 12-Mag-2019, 16:05)
Ci sono brani strumentali? Qualcuno lo ha ascoltato per intero?

OMONIMO VICENTINO ha risposto 'L'unico brano strumentale e' il brano " Lasciando alle spalle " ,traccia numero 9 durata 1:48'.

Potrebbe essere perfino quello il Grande Brano se penso solo a di cosa fu capace Vittorio Nocenzi con 'Quasi Saltarello' con lo stesso tempo a disposizione.
Aspettiamo comunque opinioni da chi ha sentito l'album per intero.....non si sa mai.

Messaggio modificato da Flutterby il Lunedì, 13-Mag-2019, 20:50
PMEmail Poster
Top
 
Omonimo Vicentino
Inviato il: Lunedì, 13-Mag-2019, 23:35
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 50
Utente Nr: 845
Iscritto il: 14-Mar-2017



QUOTE (Flutterby @ Lunedì, 13-Mag-2019, 20:36)
QUOTE (Flutterby @ Domenica, 12-Mag-2019, 16:05)
Ci sono brani strumentali? Qualcuno lo ha ascoltato per intero?

OMONIMO VICENTINO ha risposto 'L'unico brano strumentale e' il brano " Lasciando alle spalle " ,traccia numero 9 durata 1:48'.

Potrebbe essere perfino quello il Grande Brano se penso solo a di cosa fu capace Vittorio Nocenzi con 'Quasi Saltarello' con lo stesso tempo a disposizione.
Aspettiamo comunque opinioni da chi ha sentito l'album per intero.....non si sa mai.

Tutto e' soggettivo,figuriamoci, " Quasi Saltarello " puo' stare tranquillo per quel che mi riguarda,non rischia nulla....

Ps;io il disco lo ascolto per intero da Venerdi scorso quando e' uscito,giusto per la cronaca....
PMEmail Poster
Top
 
theo van gogh
Inviato il: Giovedì, 16-Mag-2019, 06:29
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 1167
Utente Nr: 54
Iscritto il: 02-Giu-2007



disco suonato e registrato benissimo, arrangiato bene, cantato malino ma soprattutto e purtroppo molto deludente per l'ispirazione, tessuto melodico molto scarso. in conclusione sembra la versione deluxe del consorzio acqua potabile ( con tutto il rispetto), no il banco.

il postumo di francesco di giacomo mi è piaciuto di più, per lo meno ha tutt'altra intesità


--------------------
NON COMPRATE DALLA SOLDENEB ( MESSICO) DI CARLOS CARSI
PMEmail Poster
Top
 
AntonioC.
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 11:04
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 605
Utente Nr: 792
Iscritto il: 06-Dic-2014



Tra il "non esiste più il Banco di una volta " e "il grande ritorno del Banco" (come mi è capitato di leggere), preferisco la terza strada, quella che vuole un discreto lavoro di Vittorio Nocenzi e i suoi nuovi compagni di avventura, che poco hanno a che dividere con lo storico moniker. Nocenzi che, ricordiamolo, da troppi anni, facciamo una quarantina, non pubblica qualcosa di realmente interessante per il popolo progressive e che, naturalmente, non può pensare di ricomonciare a 68 anni.
Transiberiana però è la cosa migliore che può darci oggi e che sembra, almeno su altri lidi, fatto addirittura gridare al miracolo.

Messaggio modificato da AntonioC. il Venerdì, 17-Mag-2019, 11:05
PMEmail Poster
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 14:17
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1383
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



QUOTE (AntonioC. @ Venerdì, 17-Mag-2019, 11:04)
Tra il "non esiste più il Banco di una volta " e "il grande ritorno del Banco" (come mi è capitato di leggere), preferisco la terza strada, quella che vuole un discreto lavoro di Vittorio Nocenzi e i suoi nuovi compagni di avventura, che poco hanno a che dividere con lo storico moniker. Nocenzi che, ricordiamolo, da troppi anni, facciamo una quarantina, non pubblica qualcosa di realmente interessante per il popolo progressive e che, naturalmente, non può pensare di ricomonciare a 68 anni.
Transiberiana però è la cosa migliore che può darci oggi e che sembra, almeno su altri lidi, fatto addirittura gridare al miracolo.

Prof.gif Dotto!
E lo dico senza ironiia...
Tra i like ed i bleah, non esistono più le mezze misure... sorriso.gif
PMEmail Poster
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Sabato, 18-Mag-2019, 15:51
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1383
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



Ho appena finito di ascoltare per la prima volta questo Transiberiana.
Lo ritengo un lavoro più che dignitoso; senz'altro superiore a Il 13.
Riconosco in pieno in sound "saltellante" del Banco di Nocenzi e ritengo ben integrati il nuovo cantante. Anzi, forse per non rubargli la scena è mancato un quid, sento che se avessero osato di più inserendo cori (quasi a cappella, quindi marcati e non eterei), dare vita a "derivatii di Traccia", avremmo avuto un lavoro estremamente BMS ma fresco e forte. Anche nei brani più "pop rock" avrei osato una chitarra più aggressiva per dare una maggiore personalità.
Comunque, darei almeno 7 a quest'opera!
Anche 7,5...

Aho, il massimo è 10, sia chiaro!
PMEmail Poster
Top
 
vale
Inviato il: Mercoledì, 22-Mag-2019, 18:52
Quote Post


Little Red Robin Hood
Group Icon

Gruppo: Contributors
Messaggi: 1856
Utente Nr: 39
Iscritto il: 31-Mag-2007



Sentito solo un paio di volte.Mi pare un lavoro discreto, quasi sempre bei suoni...manca un pezzo che si stacchi molto dagli altri...Voto 7...per ora.
PMEmail Poster
Top
 
vale
Inviato il: Mercoledì, 22-Mag-2019, 18:52
Quote Post


Little Red Robin Hood
Group Icon

Gruppo: Contributors
Messaggi: 1856
Utente Nr: 39
Iscritto il: 31-Mag-2007



Sentito solo un paio di volte.Mi pare un lavoro discreto, quasi sempre bei suoni...manca un pezzo che si stacchi molto dagli altri...Voto 7...per ora.
PMEmail Poster
Top
 
Armo
Inviato il: Martedì, 28-Mag-2019, 18:55
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 154
Utente Nr: 882
Iscritto il: 18-Feb-2019



Lo sto ascoltando.
Sinceramente sono molto deluso.
Mi dispiace perché all'inizio sono stato un promotore del disco.
Ma davvero non ce la faccio.

È un lavoro anonimo, freddo. Soprattutto le "melodie" del cantato, se di melodie si può parlare!
Poi ha un difetto fastidioso: il volume ASSURDO della voce, che sovrasta troppo. Se c'era una cosa positiva nel progressive era proprio il considerare la voce come un qualsiasi altro strumento, dunque a volumi paritari.

Poi i testi. Incomprensibili.

Preferisco di gran lunga IL 13, che conteneva almeno delle idee originali, e suoni più belli e caldi.

Boh, non mi capacito. Oltretutto c'è il figlio di Nocenzi come co-autore, un giovane che dovrebbe strabordare di idee di fuoco...
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) 1 [2]  Reply to this topicStart new topic

 



[ Script Execution time: 1.0096 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]