Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> The Dream Festival, Sondate i vostri prog-sogni...
 
Mauro
  Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2019, 13:24
Quote Post


Guardian of the Flame
******

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 3739
Utente Nr: 470
Iscritto il: 27-Mag-2010



Per Veruno 2019 ormai non c’è più nulla da suggerire: salvo imprevisti, credo manchi poco all’ufficializzazione di Arena e King’s X. Più in generale, ad Alberto abbiamo proposto nomi sufficienti fino all’edizione del 2031… quindi è forse il caso di dare un po’ di tregua a quel pover’uomo. gia.gif Ho dunque pensato che potremmo divertirci con un nuovo Sondaggio del tutto avulso dalla
realtà
.
_______________________________________________________

Premessa

Tu, caro Arlecchino, ti ritrovi un gran bel gruzzolo in tasca. Che ne so… un 6 al Superenalotto, una “grattata” plurimilionaria al bar, lo zio d’America che ti nomina erede universale. Sia come sia, prima le cose importanti: il 50% lo imboschi alle Cayman; poi sistemi tuo figlio, compri un superattico e regali alla moglie quel colossale SUV che sogna da una vita. Infine, fai una donazione a un ente benefico. Fatto ciò, ti ritrovi ancora lì un bel po' di soldi. Wow. biggrin.gif
Pensi, da idealista pazzo quale sei: “Bene, ora voglio finanziare un bel festival prog tutto mio. Scelgo un locale che piace A ME e lo blocco, facendomi carico di tutte le spese; poi invito chi diavolo voglio IO e non sto a sentire nessuno. E’ il MIO festival e faccio quel c*zzo che mi pare. Mi voglio divertire… e al diavolo ogni altra considerazione”.

Data la Premessa, è chiaro che stiamo parlando di una situazione del tutto ipotetica, ma il bello è proprio questo: non dovete tenere conto dei condizionamenti dati da realtà consolidate, quindi agite in totale autonomia e senza dovervi preoccupare di far tornare i conti. E’ il VOSTRO festival: un regalo che fate a voi stessi. Punto.

Chiara la premessa?
Sì? Bene, proseguiamo.
_______________________________________________________

Il Sondaggio consiste delle seguenti cinque domande.

1 – In che città e in quale venue lo terresti, il tuo festival? E perché?
2 – Sarebbe gratuito o faresti pagare qualcosa? E perché?
3 – Di quante serate lo immagini? Una sola, due, tre? E perché?
4 – Quante band per serata? Una sola, due, tre? E perché?
5 – Ovviamente, quali band inviteresti? E perché?
________________________________________________________

Prof.gif Sono cinque domande, vi chiedo dunque di darmi tutte e cinque le risposte.
Attenti, Arlecchini: i vari “E perché?” sono IMPORTANTISSIMI, forse il VERO sale di questo Sondaggio, al di là del solito elenco di nomi.

Potrebbe scaturirne un thread vivace, visto che ciascun Arlecchino avrà idee ben diverse.
A voi! biggrin.gif

KTFB
PMEmail Poster
Top
 
Peppe
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2019, 14:25
Quote Post


Chameleon
Group Icon

Gruppo: Contributors
Messaggi: 5862
Utente Nr: 28
Iscritto il: 30-Mag-2007



QUOTE (Mauro @ Venerdì, 15-Feb-2019, 13:24)
1 – In che città e in quale venue lo terresti, il tuo festival? E perché?

Nei templi di Paestum, perchè è suggestivo e perchè una volta tanto non voglio muovermi da casa biggrin.gif

QUOTE

2 – Sarebbe gratuito o faresti pagare qualcosa? E perché?


penso gratuito, perchè potrebbe attirare di più

QUOTE

3 – Di quante serate lo immagini? Una sola, due, tre? E perché?


tre, quando mi ricapita di vedere tanto buon prog sotto casa? asd.gif ARLEQ-jumping.gif

QUOTE

4 – Quante band per serata? Una sola, due, tre? E perché?


direi che tre a serata è un buon numero, ma anche la formula di Veruno con quattro mi sembra sia ben vista

QUOTE

5 – Ovviamente, quali band inviteresti? E perché?


ovviamente gruppi che amo e che non ho visto e/o difficilmente potrei avere occasione di vedere. Di getto dico Camel, SBB, Jannick Top, Isildurs Bane, After Crying, Finisterre, Unreal City, Kenso, Djam Karet...

Lo so, i perchè sono un tantinello egoistici biggrin.gif

Peppe
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
Adv
Adv














Top
 
Mauro
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2019, 17:37
Quote Post


Guardian of the Flame
******

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 3739
Utente Nr: 470
Iscritto il: 27-Mag-2010



QUOTE (Peppe)
QUOTE (Mauro)
1 – In che città e in quale venue lo terresti, il tuo festival? E perché?

Nei templi di Paestum, perchè è suggestivo e perchè una volta tanto non voglio muovermi da casa biggrin.gif


user posted image

Eh, certo che vedere gli After Crying suonare con un simile sfondo sarebbe un doppio spettacolo: per le orecchie e per gli occhi! Scavando nei miei ricordi, le prime situazioni analoghe che riesco a ripescare sono gli Area (da poco ricostituitisi con Maria Pia De Vito alla voce) qualche anno fa davanti alla Villa Reale di Monza… e –molto, troppo tempo prima- un giovane Alan Stivell alla Certosa di Pavia. C’era ancora Dan Ar Bras all chitarra, pensa te.

QUOTE (Peppe)
Lo so, i perchè sono un tantinello egoistici  biggrin.gif

Va benissimo.
E’ il festival dei TUOI sogni, mica di quelli altrui.

Keep!
PMEmail Poster
Top
 
Ladder
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2019, 19:44
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 90
Utente Nr: 871
Iscritto il: 13-Set-2018



1 - Come location sceglierei quella del Night of the prog a Lorelei, perché è molto scenografica e mi piace l'idea di poter vedere i concerti seduto comodamente (salvo, all'occorrenza, poter andare sotto al palco per vedere da vicino i musicisti).
2 - Se non dovessi preoccuparmi dell'aspetto economico e di problemi di capienza lo farei gratuito per dar modo a tutti gli appassionati di intervenire.
3 - Parlerei più di giornate che di serate, come avviene effettivamente al NOTP, e comunque ne farei tre, per vedere molti gruppi, ma non di più perché sarebbe spossante.
4 - Come gruppi ne farei 4 al giorno, più magari uno o due set brevi di nuove promesse per aprire la giornata, per gli stessi motivi di cui al punto 3.
5 - Primo giorno: Rush (con la setlist di "A show of hands") come main band più Mystery, Collage e Silhouette.
Secondo giorno: Clive Nolan che esegue tutto King's ransom (She e Alchemy li ho già visti a Cheltenham) come main band più Aragon, Ricocher e Clepsydra.
Terzo giorno: Marillion con Fish (setlist dei primi 4 dischi) come main band più IQ con Paul Menel (setlist di Nomzamo e Are you sitting), Pendragon e Galahad.
Perché? Perché un festival del genere sarebbe qualcosa di indimenticabile (per me, naturalmente, perché, per quotare Mauro, "questo è il mio festival" ).

Grazie Mauro per avermi fatto sognare.....
PMEmail Poster
Top
 
Fossati Daniele
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2019, 20:35
Quote Post


Prog-Nauta
***

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 248
Utente Nr: 637
Iscritto il: 01-Nov-2011



E come sesto punto metterei un'impianto audio della madonna,,,scusa Mauro per gli altri punti mi va bene tutto.sono di bocca buona
PMEmail Poster
Top
 
Ayrton 2112
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2019, 21:24
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 799
Utente Nr: 820
Iscritto il: 22-Gen-2016



Mi presto volentieri, adoro le fantasticherie un po' "onanistiche" :P però poi vogliamo anche il tuo festival!

QUOTE (Mauro @ Venerdì, 15-Feb-2019, 13:24)
1 – In che città e in quale venue lo terresti, il tuo festival? E perché?


Ci credi se dico che è la domanda che mi ha messo più in difficoltà di tutte? in particolare l'opzione outdoor vs indoor. Di primo acchito opterei per una soluzione all'aperto, magari in un contesto artisticamente rilevante (tipo la Pompei dei Pink Floyd). Due preoccupazioni però: l'acustica sarebbe adeguata? Come difendersi da eventi climatici avversi (l'unica cosa che proprio non puoi comprare)? Opterei allora per un locale al chiuso, comodo e con parcheggio facile, come il Phenomenon di Fontaneto. Certo, molto piccolo per il pubblico potenzialmente interessato. Condizione necessaria: si assiste da seduti, non in piedi. La schiena fa brutti scherzi anche ai miliardari... asd.gif


QUOTE

2 – Sarebbe gratuito o faresti pagare qualcosa? E perché?


Gratuito ovviamente, c*zzomene, c'ho il cash, taaaac! biggrin.gif
Anzi no, mi correggo: ingresso gratuito MA tutti gli spettatori sono obbligati a regalare all'organizzatore una bottiglia di birra a loro scelta.

QUOTE

3 – Di quante serate lo immagini? Una sola, due, tre? E perché?


Tre serate, format Veruno.

QUOTE

4 – Quante band per serata? Una sola, due, tre? E perché?


Anche qui, quattro band a serata, così strutturate: 1. gruppo italiano (1 ora di set) - 2. gruppo internazionale giovane (1 ora e 15 minuti) - 3. e 4. co-headliner gruppo internazionale affermato + superclassico dei 70's (1 ora e mezza ciascuno).

QUOTE

5 – Ovviamente, quali band inviteresti? E perché?


Day 1:

La Maschera di Cera
Ciccada
Big Big Train
Camel (eseguono tutto "Moonmadness")


Day 2:

Metamorfosi
Kotebel
Twelfth Night (eseguono tutto "Fact And Fiction")
Kansas


Day 3:

Deus Ex Machina
Agusa
Echolyn
Blue Oyster Cult



Sì, forse sono stato un po' troppo sbilanciato sul sinfonico... ma non credo che sarebbero in tanti a lamentarsi smiledent.gif



--------------------
"Di tutte le aberrazioni sessuali, forse la più aberrante è la castità." (R. De Gourmont)
PMEmail Poster
Top
 
Mauro
Inviato il: Sabato, 16-Feb-2019, 13:29
Quote Post


Guardian of the Flame
******

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 3739
Utente Nr: 470
Iscritto il: 27-Mag-2010



QUOTE (Ladder)
1 - Come location sceglierei quella del Night of the prog a Lorelei, perché è molto scenografica e mi piace l'idea di poter vedere i concerti seduto comodamente

L’anfiteatro del Loreley?
Eh, caro Ladder, a chi lo dici!

user posted image

Anyway, ho in mente qualcosa di meno ambizioso. Occhiolino.gif
___________________________________________________

QUOTE (Ayrton 2112)
però poi vogliamo anche il tuo festival!

Dirò la mia, ci mancherebbe altro.
Avevo preparato le mie risposte contemporaneamente al post iniziale, quello con le domande.
Aspetto un paio di altri contributi (ammesso e non concesso che arrivino) poi posto.

KTFB
PMEmail Poster
Top
 
giuse
Inviato il: Sabato, 16-Feb-2019, 15:23
Quote Post


Prog-Nauta
***

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 363
Utente Nr: 814
Iscritto il: 07-Set-2015



Location: arena di Verona. Lo so che è esagerata, ma chiunque sia stato a vedere un concerto all'arena, sia lirica che rock, è uscito con gli occhi lucidi. E poi, da non trascurare, si sta seduti... Più o meno comodi.
Quante serate? Due, perché less is more e alla terza la stanchezza ha il sopravvento (Veruno docet)
Tre band per serata. Less is more
Gratis o no? Va bene che se sono miliardario posso offrire io il festival, ma io continuo a pensare che l'arte non deve essere gratis.
Non è giusto
Band da invitare, in ordine sparso
Big Big Train
Magenta
Moon Safari
Camel
Neal Morse
Perfect Beings
Samurai of Prog
La coscienza di Zeno
Moongarden
PMEmail Poster
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Sabato, 16-Feb-2019, 20:37
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1295
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



Urca Mauro,
È un'ora che sogno... Mi hai mandato in confusione!!!
La location è già un dramma: Soccher (BL), perché sognavo di poterci organizzare una "Tramonti" ma la logistica non mi aiutava (abito comunque a 600 km dall'amato paesello.
Ma cercando di dare l'accesso più comodo direi Bologna (Firenze è troppo storica /scomoda) ma... L'arena di Verona... Non ci avevo pensato... Poi Loreley, ci sono stato ed è qualcosa di magnifico...
Andiamo a Verona, da Romeo e Giulietta!!!
3 giorni, con 4 band e palchetto "open" al mattino dove lascerei shottare nuove band italiane (FEM, Eveline Dust, LA Fabbrica dell'Assoluto, Abash, Coscienza di Zeno ed Arcadelt.
35 minuti a testa.
Farei aprire le 3 serate a The Watch (no cover), Pgreco2 (spagnoli) e Red Jasper (UK)
2a band: ARK (Ant. Short & Co.li persi per una tempesta di neve a Londra), Traumhaus, Asgard (set list dai primi 4 album).
3a band: Mystery (CAN), Harvest (Spa), Collage (POL)
4a band: Marillion (con Fish), Eloy, Pallas.

Visto che il più improbabile sarebbero i Marillion, li sostituire con i Gens Des La Lune, magari facendo scavallare in avanti i Mystery.

Ho escluso Pendragon, IQ, ed altri Mostri sacri perché li ho già visti più volte, altri perché in un contesto del genere non li gusterei (Camel, After Crying e Ciccada per esempio).
Inoltre ho evitato i sogni impossibili (Genesis, Yes, Pink Floyd)

Tutto assolutamente gratuito perché vorrei farne godere quanta più gente possibile. Lascerei comunque spazio al merchandising ed agli sponsor (se non brucio tutto potrei ripeterlo!).

Grazie Mauro di farci condividere questo sogno da "bambini un po' troppo cresciuti".
PMEmail Poster
Top
 
Mauro
Inviato il: Domenica, 17-Feb-2019, 12:54
Quote Post


Guardian of the Flame
******

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 3739
Utente Nr: 470
Iscritto il: 27-Mag-2010



1 – In che città e in quale venue lo terresti, il tuo festival?
Nessun dubbio: Fontaneto d’Agogna (NO), al Phenomenon.

user posted image

E perché?
* E’ indoor, quindi non rischio di essere beffato all’ultimo istante dai capricci del meteo.
* Il MPI (Medio Progger Italiota) da sempre si appiglia a ogni possibile pretesto per starsene a casa. Non intendo agevolarlo. Posso dirgli: “Il locale è accanto a un’uscita autostradale, lo trovi anche col navigatore rotto. E’ comodo: da Milano 58’, da Torino 1h13’, da Genova 1h54’ e da Lugano 1h08’. Tutta o quasi tutta autostrada. Non devi sbatterti per il parcheggio, il locale ne ha uno grande e gratuito. Annesso al Phenomenon c’è un ristorante/pizzeria, quindi manco devi andare altrove per mangiare. Che xxxxx vuoi di più?”
* Il locale è perfetto per il prog: né piccolo (tipo Giardino o Casa) né grande. Anche avendo soldi, perché sprecarli per un mega-teatro impossibile da riempire? Meglio una venue di dimensioni più contenute ma piena zeppa: tutt’altro ambiente e tutt’altra “spinta” per le band.
_______________________________________________________________

2 – Sarebbe gratuito o faresti pagare qualcosa?
Gratis! Ero combattuto. Pensavo: “Il Phenomenon ha biglietteria, personale addetto ed expertise. Perché non approfittarne?” - Biglietto al prezzo giusto, né “politico” né caro. L’idea era di versare l’incasso sul crowdfunding di una giovane band in cui credo fortemente e che sta lottando per registrare il primo disco, per farli felici. Poi ci ho ripensato: gratis, offro io.

E perché?
Ribadisco: il MPI è veramente un brutto soggetto. roll.gif Vede forse (ma forse, eh) un live all’anno e vive di soli download; in compenso è attivissimo nel a fare il leone da tastiera in Facciabuco. Beh, voglio togliere a questi ignavi anche l’ultima scusa possibile. Voglio proprio vedere se a fronte di un bel programma aggràtisse, in quelle serate hanno il coraggio di preferire Maria De Filippi, la Champions’ League o Sanscemo.
_____________________________________________________________________

3 – Di quante serate lo immagini? Una sola, due, tre?
Due serate (venerdì e sabato) più una domenica pomeriggio (così nessuno ha la scusa di dire che il lunedì mattina lavora). Insomma, alla fin fine sono tre giorni.

E perché?
Beh, la mia personale idea di festival lo vede dar senso a un intero weekend.
______________________________________________________________________

4 – Quante band per serata/pomeriggio? Una sola, due, tre?
Tre.

E perché?
Quattro band sono troppe, perché voglio che venerdì e sabato tutto sia concentrato dopo l’ora di cena. Nessuno deve mangiare in fretta e furia né deve rischiare di perdersi qualcosa. PRIMA si cena con calma, POI si digerisce e ci si rilassa ascoltando musica, senza alcun altro pensiero. Per dire, a Veruno non è possibile eh…
_______________________________________________________________________

5 – Ovviamente, quali band inviteresti? E perché?
- Venerdì sera
Nexus - Perché non li ho mai visti! Però patti chiari e amicizia lunga con Lalo e Carlos: io pago tutto, aereo/hotel/etc, ma la setlist la compilo IO. Accetterebbero di corsa.
After Crying - Non li vedo da secoli: dal compianto Festival di Vigevano, fate voi.
Big Big Train - Mai visti!

- Sabato sera
Bubu - Mai visti! Magari riesco a metterli sullo stesso volo dei Nexus, tanto sono concittadini.
Collage - Mai visti! Certo, ormai Mirek Gil non suona più con loro ma va bene lo stesso.
Rick Wakeman & The English Rock Ensemble - Mai visto!

- Domenica pomeriggio
Kotebel - Mai visti!
Phideaux - Mai visto! Vale quanto detto per i Nexus: IO PAGO quindi VOGLIO sentire questo e quello. Sono stufo di uscire deluso da concerti di buone band che però scelgono di suonare lo strapeggio del loro repertorio. Stufo, stufo, stufo! angry4.gif
Isildurs Bane feat. Peter Hammill (oppure Steve Hogarth, l’è istèss) - IB, mai visti! I SuperOspiti invece sì, più d’una volta, ma mi servono solo a “far cartellone” e riempire il pub. Il “feat.”, chiunque sia, lo faccio suonare con loro per 45/50’: per tutto il resto del tempo, gli svedesi da soli col materiale degli anni d’oro. Alla fine, oh, sono LORO ad interessarmi davvero.

Prof.gif Esatto, niente band italiane: ne hanno già tante di occasioni per mettersi in mostra fra Veruno, La Casa, Porto Antico, FIM, Club Giardino, Progressivamente, In Progress… One, Prog & Frogs e quant’altro.

Keep the Flame burning!

Messaggio modificato da Mauro il Domenica, 17-Feb-2019, 12:56
PMEmail Poster
Top
 
Cybergoth
Inviato il: Lunedì, 18-Feb-2019, 10:31
Quote Post


Prog-Nauta
***

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 238
Utente Nr: 835
Iscritto il: 16-Nov-2016



1- Teatro alla Scala di Milano: il tempio della lirica che diventa il tempio del rock.

2- Farei pagare ed anche salato: dentro solo i veri appassionati e non voglio buttare soldi per gente che passerà il tempo a chiacchierare e che toglie il posto a chi è veramente interessato.

3- Una sola giornata, dalle 11.15 alle 12.15 e dalle ore 15 alle ore 22 (così chi viene con il treno non starà lì con l'ansia di perderlo), un'ora sola per ogni band, che ha libertà di scelta nei pezzi.

4- Cinque gruppi storici.

5- In questo ordine: al mattino i Marillion (con Fish), al pomeriggio Moody Blues (con Pinder), Yes, Genesis (con Gabriel), Orme (con Pagliuca e Tagliapietra). Siamo in Italia, per cui headliner italiano. biggrin.gif

Messaggio modificato da Cybergoth il Lunedì, 18-Feb-2019, 10:32
PMEmail Poster
Top
 
Vienna
Inviato il: Lunedì, 18-Feb-2019, 11:39
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 754
Utente Nr: 334
Iscritto il: 22-Feb-2009



1 - A Vienna, naturalmente, nel giardino di casa nostra la quale si trova in una zona di vigneti e cantine.

2 - Ad invito, ogni ospite avrebbe volo, vitto e alloggio pagato. Cominciate a scrivermi sorriso.gif

3 - Un giorno e precisamente il sabato 24 agosto quando c'é la festa del vino e far casino é consentito. Perché poi sono 25 anni di matrimonio e come anniversario sarebbe indimenticabile ARLEQ-jumping.gif

4 - 4 Bands:

5 - : Hotsönaten, Renaissance perché non le ho mai viste e Camel, Big Big Train non c'é bisogno che vi dica perché...vero?
PMEmail Poster
Top
 
jdessi
Inviato il: Martedì, 26-Feb-2019, 16:38
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 743
Utente Nr: 768
Iscritto il: 15-Apr-2014



1 – In che città e in quale venue lo terresti, il tuo festival? E perché?
A Milano. Possibilmente zona nord. Perché? Sono pigro!

2 – Sarebbe gratuito o faresti pagare qualcosa? E perché?
Ovviamente gratuito! Perché? Sono tirchio!

3 – Di quante serate lo immagini? Una sola, due, tre? E perché?
10/15 giorni. Perché? More is more: non vedo perché scegliere tra qualità e quantità, quando posso sognare in grande.

4 – Quante band per serata? Una sola, due, tre? E perché?
Due band. Perché? gli show si svolgeranno la sera dopo le 20:00 (sognare va bene, ma si deve pur lavorare...). Dopo le 20 si possono esibire degnamente massimo due band.

5 – Ovviamente, quali band inviteresti? E perché?
Premetto che nel MIO festival rientrerebbero anche variazioni del tema che i puristi faticano a riconoscere come prog. Per cui sconfinerebbe nel Jazz, nel jazz-prog-metal, nel RIO e nello shred non banale (altri miei amori).

Ecco una lista (ovviamente non esaustiva)
Sky Architect
Nguyen le
Hiromi
Edensong
Art Griffin`s Sound Chaser
Tiger Moth Tales
Johannes Luley
Marbin
miRthkon
Ambrose Akinmusire
Damanek
Perfect Beings
Simon Phillips Protocol
Humble Grumble
Juzz
Snarky Puppy
Piniol
I Know You Well Miss Clara
Five Storey Ensemble
Lady With
Moraine
Dustman Dilemma
Ghost Rythms
Jordjo
OAKSENHAM
Perihelion Ship
Chanan Hanspal
Troot
Diagonal
Trychotomy
Põhja Konn
Yesterdays
Karcius
the Laze
Far Corner
ThumperMonkey
The Mercury Tree
Eye
Aquaserge
Between the buried and me
Thank you scientist
Aristocrats
Bent Knee

e ovviamente, per fare nomi largamente condivisi:
ECHOLYN, BIG BIG TRAIN, WOBBLER, ISILDURS BANE, etc...

ma potrei continuare la lista per tanto ancora...
Si, sono di bocca buona e non sono un purista, ma non me ne può fregare di meno


--------------------
'Scrivere di musica è come ballare di architettura'
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 1.0314 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]