Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

  Reply to this topicStart new topic

> Last Knight, Seven Deadly Sins
 
Kid Cox
Inviato il: Venerdì, 01-Nov-2019, 18:18
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1506
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



Torna questa "super band" con un lavoro "very new prog"!

In questo autobus pieno di proggerman, oltre all'immancabile Jhon Mitchell trovano posto Theo Travis, Richie Castellano (Blue Öyster Cult), Gus Lato (Funes), Jose Manuel Medina (Mandalaband) e tanti altri.

Musicalmente ci trovoo lo Steve Hackett pazzerello di Spectral Mornings, molta slow guitar (Rothery, Gilmour e Barrett shakerati) e tanto new prog molto orecchiabile, apparentemente "easy". Dico apparentemente perché "appizzando l'orecchio" ci trovi delle pennellate d'artista chee lo rendono molto personale, tanto che inizialmente pensavo si trattasse di una band nordica per il sound "very vintage".
Ah dimenticavo: "lavoro ispirato da La Divina Commedia di Dante Alighieri".

Insomma, io l'ho apprezzato... Concedetegli un pò d'attenzione e... fatemi sapere cosa ne pensate.

https://lastknight.bandcamp.com/album/seven-deadly-sins

Messaggio modificato da Kid Cox il Venerdì, 01-Nov-2019, 18:21
PMEmail Poster
Top
 
vale
Inviato il: Sabato, 02-Nov-2019, 15:21
Quote Post


Little Red Robin Hood
Group Icon

Gruppo: Contributors
Messaggi: 1973
Utente Nr: 39
Iscritto il: 31-Mag-2007



per ora ascoltato i primi due brani....molto guitar oriented...non mi piace molto la voce...carino il primo brano...
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topic

 



[ Script Execution time: 1.9906 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]