Mappa Utenti

Entra in Chat
Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topic

> Mike Oldfield, che ne pensate?
 
cosmindair
Inviato il: Sabato, 12-Set-2009, 13:59
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 170
Utente Nr: 247
Iscritto il: 10-Giu-2008



io l'ho scoperto da poco ed è diventato uno dei miei punti di riferimento musicali
le uniche cose che ho sentito sono tubular bells e amarok per ora
che ne pensate?

(forse non sono nella sezione giusta?)

Messaggio modificato da cosmindair il Sabato, 12-Set-2009, 13:59
PMEmail Poster
Top
 
Van Pelt
Inviato il: Sabato, 12-Set-2009, 15:33
Quote Post


Chocolate King
******

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 4520
Utente Nr: 36
Iscritto il: 31-Mag-2007



Tubular Bells è un piccolo gioiello!


--------------------
VaN PeLt
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
tenmid
Inviato il: Sabato, 12-Set-2009, 17:27
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 1295
Utente Nr: 35
Iscritto il: 31-Mag-2007



A molti parrà banale, e di certo poco originale quello che penso, ma secondo il mio modestissimo parere Tubular Bells è un capolavoro. E mi piace perfino Crisis.
Peccato che dopo il successo di Tubular Bells Mike ne abbia fatto versioni su versioni, TB II, TB II e 1/2 la vendetta, , TB III, una TB scandalosa con l'orchestra sinfonica, e TB a 24 bit e TB su Super mega audio CD... insomma, capisco che uno ci debba campare con la musica, ma a tutto c'è un limite, no?


--------------------
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
Van Pelt
Inviato il: Sabato, 12-Set-2009, 17:30
Quote Post


Chocolate King
******

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 4520
Utente Nr: 36
Iscritto il: 31-Mag-2007



QUOTE (tenmid @ Sabato, 12-Set-2009, 16:27)
Peccato che dopo il successo di Tubular Bells Mike ne abbia fatto versioni su versioni, TB II, TB II e 1/2 la vendetta, , TB III, una TB scandalosa con l'orchestra sinfonica, e TB a 24 bit e TB su Super mega audio CD... insomma, capisco che uno ci debba campare con la musica, ma a tutto c'è un limite, no?

very_lol.gif very_lol.gif very_lol.gif

E fanno tutte schifo?


--------------------
VaN PeLt
PMEmail Poster
Top
 
maxpippobianca
Inviato il: Sabato, 12-Set-2009, 22:54
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1073
Utente Nr: 152
Iscritto il: 07-Nov-2007



sinceramente non lo conosco molto né lo amo molto, forse perché influenzato da quelle porcate con cui negli anni ottanta divenne fenomeno da fm. il "vero" tubular bells è un gran disco, crises nel complesso mi ha parecchio rotto (anche se ci sono dei momenti di buon livello) e ascoltato questo l'ho praticamente eliminato dalla mia vita, anche se forse meritava più attenzione


--------------------
If I swallow anything evil
Put your finger down my throat
If I shiver, please give me a blanket
Keep me warm, let me wear your coat
PMEmail Poster
Top
 
reverie
Inviato il: Sabato, 12-Set-2009, 23:04
Quote Post


Hogweed
*

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 22
Utente Nr: 53
Iscritto il: 02-Giu-2007



Ciao,
a me piacciono molto anche i due dischi successivi a Tubular bells (la prima versione):
Hergest ridge
Ommadawn (forse il migliore dei 3)
Poi, degli anni '80, direi:
Five miles out (il disco prima di Crises)
Discovery (il disco dopo)
Questi due hanno in comune con Crises il fatto di avere un lato "suite" e un lato "canzoni", ma le canzoni sono tutte meritevoli di ascolto...
Buona caccia!
Valerio

PMEmail Poster
Top
 
Peppe
Inviato il: Sabato, 12-Set-2009, 23:32
Quote Post


Chameleon
Group Icon

Gruppo: Contributors
Messaggi: 5695
Utente Nr: 28
Iscritto il: 30-Mag-2007



la realtà è che Oldfield di passi falsi ne ha fatti pochi. Non che abbia fatto tutti capolavori, ma spesso buona parte della sua produzione è "maltrattata" con troppa faciloneria.

Per me il suo disco migliore resta Incantations. Ottimi poi Tubular Bells I e II (ma anche quello orchestrale), Hergest Ridge e Ommadawn. Da non sottovalutare Crises, Five miles out, Voyager, The songs of distant earth, Light & shade, Platinum...

Peppe
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
Gabble Ratchet
Inviato il: Domenica, 13-Set-2009, 01:19
Quote Post


Prog-Nauta
***

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 361
Utente Nr: 29
Iscritto il: 30-Mag-2007



QUOTE (Peppe @ Sabato, 12-Set-2009, 22:32)
la realtà è che Oldfield di passi falsi ne ha fatti pochi. Non che abbia fatto tutti capolavori, ma spesso buona parte della sua produzione è "maltrattata" con troppa faciloneria.

Per me il suo disco migliore resta Incantations. Ottimi poi Tubular Bells I e II (ma anche quello orchestrale), Hergest Ridge e Ommadawn. Da non sottovalutare Crises, Five miles out, Voyager, The songs of distant earth, Light & shade, Platinum...

Peppe

confermo ! anche per me incantations è il migliore. Se fosse riuscito a condensarlo in due soli moivmenti, togliendo qualche ripetizione un po' troppo lunga sarebbe stato un capolavoro assoluto.
PMEmail Poster
Top
 
Il codice di Gea
Inviato il: Domenica, 13-Set-2009, 08:43
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1873
Utente Nr: 86
Iscritto il: 07-Lug-2007



Secondo il mio modesto parere se intendiamo "prog" come ricerca e progresso del suono in generale, penso che possiamo mettere Mike Oldfield tra i più grandi di questo genere è stato il primo al mondo ad incidere su otto piste.

Se invece intendiamo il rock progressivo nelle atmosfere più tipiche, allora Oldfield lo possiamo considerare di striscio perchè la sua musica spazia in vari campi e gli album spesso hanno connotazioni diverse tra loro.

Io sono molto legato alla sua produzione anni 70 e che considero la sua migliore forma di espressività artistica senza togliere nulla ai successivi album.

Conosciutissimo con "Moonlight Shadow", pezzo che conoscono perfino i miei colleghi di lavoro.


--------------------
No alle centrali nucleari.
Si alle energie pulite.
PMEmail Poster
Top
 
vdgg
Inviato il: Domenica, 13-Set-2009, 14:06
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 2521
Utente Nr: 15
Iscritto il: 30-Mag-2007



QUOTE (Peppe @ Sabato, 12-Set-2009, 23:32)
la realtà è che Oldfield di passi falsi ne ha fatti pochi. Non che abbia fatto tutti capolavori, ma spesso buona parte della sua produzione è "maltrattata" con troppa faciloneria.

Per me il suo disco migliore resta Incantations. Ottimi poi Tubular Bells I e II (ma anche quello orchestrale), Hergest Ridge e Ommadawn. Da non sottovalutare Crises, Five miles out, Voyager, The songs of distant earth, Light & shade, Platinum...

Peppe

d'accordissimo, anche con buona parte dei titoli che hai citato, mi dissocio solo da The Orchestral Tubular Bells che a mio parere non regge il confronto...Ommadawn, se il secondo lato fosse stato al livello del primo, probabilmente non avremmo dubbi nel considerarlo il capolavoro di Mike, Crises avrà pure rotto ma rimane un gran disco e tra le altre cose c'è una grande performance di Roger Chapman su Shadow on the Wall...
PMEmail Poster
Top
 
cosmindair
Inviato il: Martedì, 15-Set-2009, 22:46
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 170
Utente Nr: 247
Iscritto il: 10-Giu-2008



vi ringrazio tutti!
nessuno ha menzionato Amarok?
ci sono certi momenti in quel disco che io non trovo da nessun altra parte
è vero che alla fine sembra un pò ripetitivo, ma nel complesso la qualità mi sembra molto alta
forse è anche il fatto che è in una sola traccia da un ora, che lo rende un pò pesante
però mi piace la spontaneità, il susseguirsi di diverse atmosfere, quei suoni improvvisi......
non c'è un attimo di silenzio
e poi il testo alla fine è bellissimo
se non lo avete mai ascoltato ve lo consiglio

Tubular Bells secondo me è stato in un certo modo "rivoluzionario" o perlomeno si è distinto, perché non ha batteria, e lo rende più "aperto"
bellissima è la versione live dove ci suona mezza canterbury (hillage frith ratledge moerlen.....)

Messaggio modificato da cosmindair il Martedì, 15-Set-2009, 23:01
PMEmail Poster
Top
 
Montag
Inviato il: Mercoledì, 16-Set-2009, 11:52
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 619
Utente Nr: 202
Iscritto il: 28-Feb-2008



Amo, e penso abbia veramente qualcosa in piu' rispetto al resto della produzione, Ommadown.
Poi Il classico TB.
Pregevoli la trilogia commerciale (five miles out, crises e Discovery) dove c'e' musica di gran classe.

Il resto e' buono, ma direi non essenziale.
Incantations mi sebra troppo prolisso e ingobrante.
HR paradossalmente piu' acerbo di TB, ma ha il suo perche'.
Amarock e compagnia bella piacevoli ma assolutamente marginali.

Mio parere personale.

un caro saluto,
Montag


--------------------
http://www.facebook.com/RottersMagazine/
http://www.rottersclub.net/

"Buona parte del giornalismo rock è composto da gente che non sa scrivere, che intervista gente che non sa parlare, per gente che non sa leggere."
Frank Zappa
PMEmail Poster
Top
 
MeurglysIII
Inviato il: Giovedì, 24-Set-2009, 14:25
Quote Post


Chocolate King
Group Icon

Gruppo: Contributors
Messaggi: 3596
Utente Nr: 30
Iscritto il: 31-Mag-2007



QUOTE (Gabble Ratchet @ Domenica, 13-Set-2009, 00:19)
confermo ! anche per me incantations è il migliore. Se fosse riuscito a condensarlo in due soli moivmenti, togliendo qualche ripetizione un po' troppo lunga sarebbe stato un capolavoro assoluto.

è un po' il suo "...Topographic Oceans"! asd.gif


--------------------

He scattered himself all over the place
While hiding behind closed doors
And day by dull day fell more off the pace
A life suspended in live pause
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
Flutterby
Inviato il: Domenica, 04-Mar-2018, 16:45
Quote Post


Hogweed
*

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 21
Utente Nr: 203
Iscritto il: 03-Mar-2008



Tubolar Bells parla da solo, composto quando aveva 17 anni e realizzato a 18.....ci suona più di 20 strumenti, autoprodotto (Tom Newman accreditato molto generosamente come co-produttore), l'anno dopo ci fu Hergerst Ridge (anch'esso parla da solo) registrato e prodotto in completa solitudine (tranne gli strumenti a fiato e i cori) e così via fino a Incantations. Dopo ci fu la prima vera band di Oldfield e le sue prime apparizioni dal vivo.
La sua storia è probabilmente la più incredibile nel panorama rock-pop ma anche del folk e della musica ambient di tutti i tempi. Un ragazzo prodigio, un genio puro, abituato a fare tutto da solo, quasi 'autistico' come disse di lui Tim Cross, il tasterista e direttore musicale nella sua prima band dal 79 all'83.

Messaggio modificato da Flutterby il Domenica, 04-Mar-2018, 16:47
PMEmail Poster
Top
 
Ayrton 2112
Inviato il: Martedì, 06-Mar-2018, 18:41
Quote Post


Prog-Nauta
***

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 399
Utente Nr: 820
Iscritto il: 22-Gen-2016



Tubular Bells capolavoro (soprattutto la parte finale con Braccio di Ferro), ma sono molto affezionato anche a Crises. Sì, anche per Moonlight Shadow tongue.gif


--------------------
"Di tutte le aberrazioni sessuali, forse la più aberrante è la castità." (R. De Gourmont)
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topic

 



[ Script Execution time: 0.9432 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]