Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Arlequins Forum > News > Genesis: di nuovo in tour


Inviato da: Mauro il Mercoledì, 04-Mar-2020, 19:18
https://postimages.org/

Se ne parla da stamani: se vi va, parlatene anche qui.
_______________________________________________

"L'annuncio dai microfoni e dai social della BBC: Phil Collins, Tony Banks e Mike Rutherford tornano insieme per una serie di concerti. È ufficiale quindi la réunion dei Genesis, tredici anni dopo senza Peter Gabriel però. Il tour, che parte a Liverpool il prossimo 23 novembre si chiama The Last Domino?, come il pezzo di Invisible Touch, ma con un punto interrogativo che lascia il dubbio che possa trattarsi dell'ultimo tour per il gruppo fondato nel 1969 e che negli anni ha venduto più di 100 milioni di dischi.

I tre musicisti, tutti sessantanovenni, hanno annunciato nell'intervista che nel gruppo ci sarà anche Nick, il figlio di Phil Collins, che suonerà la batteria. Il musicista ha avuto diversi problemi di salute in passato, compreso un importante intervento alla schiena, che non gli permette più di suonare uno strumento così impegnativo, da lì la necessità di utilizzare un bastone e la decisione di coinvolgere il figlio diciottenne nel tour. Phil Collins, Tony Banks e Mike Rutherford fanno parte della nuova formazione creata dopo l'uscita di Peter Gabriel nel 1975.

I concerti avranno una data zero il 16 novembre a Dublino per poi proseguire il 23 novembre a Liverpool poi, Newcastle e Londra, mentre Leeds, Birmingham, Manchester e Glasgow a dicembre. I biglietti saranno in vendita da venerdì."


Fonte: La Republica
ahsi.gif https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2020/03/04/news/tornano_i_genesis_e_ufficiale_a_novembre_il_tour-250209941/

KTFB

Inviato da: vale il Mercoledì, 04-Mar-2020, 21:40
bah....

Inviato da: Vienna il Mercoledì, 04-Mar-2020, 22:39
Ma neanche gratis e sotto casa...

Inviato da: AntonioC. il Mercoledì, 04-Mar-2020, 23:28
qualcuno dei tre si è separato recentemente dalla moglie?

Inviato da: Kid Cox il Giovedì, 05-Mar-2020, 00:24
QUOTE (AntonioC. @ Mercoledì, 04-Mar-2020, 22:28)
qualcuno dei tre si è separato recentemente dalla moglie?

Più probabile che si siano resi conto di... Non avere più tempo!
I problemi di saluti di Collins credo abbiano influito sull'organizzazione di questa mini tournée..
Ritengo siaun modo per dire addio ai fans (vedi amche il titolo del tour).
Se potrò, ci andrò!
Magari a Glasgow, che mi è piaciuta veramente molto.

Inviato da: Bob the Nob il Giovedì, 05-Mar-2020, 18:15
Non la trovo una bella idea. Forse in studio, con un nuovo album, avrei avuto qualche stimolo di interesse in più. Il tour proprio no.

Inviato da: Cybergoth il Venerdì, 06-Mar-2020, 10:49
Venissero in Italia, ad un prezzo ragionevole, potrei anche farci un pensierino.

Inviato da: Vienna il Venerdì, 06-Mar-2020, 11:38
QUOTE
Venissero in Italia, ad un prezzo ragionevole, potrei anche farci un pensierino.


sicuramente qualcosina in piú dei big Big Train asd.gif

Inviato da: Mauro il Venerdì, 06-Mar-2020, 14:21
- Mai stato uno di quelli che “senza Gabriel, non sono più i Genesis”.
Alcuni dei dischi prodotti senza Peter li adoro, Wind & Wuthering su tutti.
- Non m’interrogo sul perché e il percome di questa reunion: che sia per bisogno di soldi, per fare una pernacchia all’età che avanza o per altro, non sono fatti miei. Sono un vecchio fan, non il loro strizzacervelli. Se li vedo ancora attivi dico “bene”, punto.

Detto questo, potrei farci un pensierino a tre condizioni: però devono essere soddisfatte tutte, non me ne bastano una o due.

1 – Nord Italia: Milano oppure, toh, Torino… Venezia… non più lontano
2 – Setlist quanto meno decente: non di soli brani pop con i classici prog pigiati in un medley
3 – Biglietto a costo ragionevole, anche per il miglior settore

Ritengo la condizione 2) improbabile e la 3) impossibile, quindi –se pure arrivassero da noi- me ne starò a casa.

gangialf.gif

Poco male: quando li vidi al Forum nel 1998 (tournée di Calling all stations) alla fine pensai che quei soldi li avrei meglio spesi meglio in dischi, birra e/o altro.

Keep!

Inviato da: Cybergoth il Venerdì, 06-Mar-2020, 14:52
Vienna, i Genesis hanno fatto la storia del prog (a differenza dei Big Big Train smile_tongue.gif ), per cui il maggior costo del biglietto ha una qualche giustificazione.
Purtroppo di prog mi sa che ne faranno ben poco.
Non conosco molto la produzione post Gabriel, per cui non so bene cosa aspettarmi, comunque non li ho mai visti e, venissero veramente anche da noi, potrei anche fare questa pazzia.

Inviato da: giuse il Venerdì, 06-Mar-2020, 15:25
Ho fatto un giro sui siti che vendono i biglietti per i concerti in UK.
Vi lascio il gusto di verificare, poi mi direte...

Inviato da: Vienna il Venerdì, 06-Mar-2020, 16:06
000.gif ho preso una città a caso...

Inviato da: Mauro il Venerdì, 06-Mar-2020, 20:46
Doveroso ricordare che sul palco ci sarà anche Daryl Stuermer.

https://postimages.org/

Figura ormai conosciuta e amata, è una sorta di "Genesis Onorario".
Suonerà un po' la chitarra e un po' il basso, alternandosi con Rutherford.
Schema già visto e ben collaudato, certo... però con Steve Hackett, diciamolo, sarebbe stata tutt'altra reunion. gia.gif

Al di là dei prezzi folli (da 150 a 1000 €), più ci rifletto (e leggiucchio qui e là in Rete) e più mi convinco che sarà un concerto pop.
Una celebrazione dei grandi anni di vera popolarità internazionale del trio.
Insomma un vero happening, tanto glamour e blablabla... mi, mi spiace, per tirarmi fuori di casa ci vuole ben altro: capitassero pure a Milano.

KTFB

Inviato da: Vienna il Venerdì, 06-Mar-2020, 22:59
QUOTE
Vienna, i Genesis hanno fatto la storia del prog


qui sono d'accordo con te, peró...non fraintendermi, non voglio polemizzare
La storia del Prog l'hanno fatta fino, ma si, fino a Second Out, dopo non é piú Prog o almeno,
progressivamente (?!) nei dischi successivi ne contenevano sempre meno.
Sorvoliamo che la storia l'hanno fatta con un certo Gabriel e un Hackett, ma ora questi tre signori porteranno in Tournee quest'ultima produzione che ha riempito gli stadi e che gli permette di fare certi prezzi. A caso Liverpool i piú economici 290 euro!
Non venitemi dirmi che hanno bisogno, io preferisco versare offerte alla Caritas o alla Croce Rossa.
Io vado hai concerti per la musica che viene suonata e non per i meriti di composizioni che furono suonate e dimenticate, e nel caso di Banks anche ripudiate.
Ora per me sono I Big Big Train che possono offrire buona musica e un piacevole spettacolo, forse non entreranno nella storia, ma chi ci riuscirá di questi tempi?
Spero comunque di conoscerti a Fontaneto o Veruno, cosí proseguiremo a parlarne davanti ad una birra beer.gif

P.S. I Big Big Train li ho giá visti a Loreley e la pelle d'oca é assicurata....

Inviato da: Darmok il Sabato, 07-Mar-2020, 01:14
No grazie, molto meglio vedersi Steve Hackett e band.

Inviato da: Kid Cox il Sabato, 07-Mar-2020, 14:09
Minchia!
A certi prezzi gli dico "mandi"!!!

Inviato da: blacklodge il Domenica, 08-Mar-2020, 02:27
QUOTE (Mauro @ Mercoledì, 04-Mar-2020, 18:18)
https://postimages.org/

Se ne parla da stamani: se vi va, parlatene anche qui.
_______________________________________________

"L'annuncio dai microfoni e dai social della BBC: Phil Collins, Tony Banks e Mike Rutherford tornano insieme per una serie di concerti. È ufficiale quindi la réunion dei Genesis, tredici anni dopo senza Peter Gabriel però. Il tour, che parte a Liverpool il prossimo 23 novembre si chiama The Last Domino?, come il pezzo di Invisible Touch, ma con un punto interrogativo che lascia il dubbio che possa trattarsi dell'ultimo tour per il gruppo fondato nel 1969 e che negli anni ha venduto più di 100 milioni di dischi.

I tre musicisti, tutti sessantanovenni, hanno annunciato nell'intervista che nel gruppo ci sarà anche Nick, il figlio di Phil Collins, che suonerà la batteria. Il musicista ha avuto diversi problemi di salute in passato, compreso un importante intervento alla schiena, che non gli permette più di suonare uno strumento così impegnativo, da lì la necessità di utilizzare un bastone e la decisione di coinvolgere il figlio diciottenne nel tour. Phil Collins, Tony Banks e Mike Rutherford fanno parte della nuova formazione creata dopo l'uscita di Peter Gabriel nel 1975.

I concerti avranno una data zero il 16 novembre a Dublino per poi proseguire il 23 novembre a Liverpool poi, Newcastle e Londra, mentre Leeds, Birmingham, Manchester e Glasgow a dicembre. I biglietti saranno in vendita da venerdì."


Fonte: La Republica
ahsi.gif https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2020/03/04/news/tornano_i_genesis_e_ufficiale_a_novembre_il_tour-250209941/

KTFB

Facessero la scaletta del tour di Duke, ma anche solo quella di Abacab e sarebbero superiori a qualsiasi act oggi esistente, visto che si parla di storia del prog e di pelle d'oca...
Ma non sarà così purtroppo. Forse una, due sorprese, ma il resto non potrà differire molto dal 2007.

Ciò nonostante sapere che i Genesis siano ancora in giro è qualcosa che mi fa tenerezza e mi rassicura.
Non potrò andare a vederli perchè i costi dei biglietti sono ridicoli/vergognosi.
Pazienza. Il mio ricordo non svanirà di certo.

Long live!

Inviato da: vale il Domenica, 08-Mar-2020, 17:23
rivalutiamo i 5 Yes...
Non commento ne' prezzi, ne' scaletta...

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)