Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Arlequins Forum > Novità discografiche > Motorpsycho ‎– The Crucible (2019)


Inviato da: VeteraEtNova il Giovedì, 05-Mar-2020, 17:03
Per il sottoscritto, che non conosce di certo bene tutta la discografia infinita di questa band, forse questo è il disco più prog che hanno fatto.

Tanti riferimenti abbastanza evidenti. a partire dai Black Sabbath fino ai King Crimson con in mezzo tante altre cose.

Provate.

Sul tubo si possono sentire tutti i tre brani per un totale di 38 minuti circa

https://www.youtube.com/watch?v=TBdKRRrrVmU


https://www.youtube.com/watch?v=DYiQ5-iy4xA

https://www.youtube.com/watch?v=nEGbXRgKPbA

Inviato da: AntonioC. il Giovedì, 05-Mar-2020, 19:57
Ma anche altri vanno fortemente sul filone progressive.
Direi soprattutto The Death Defying Unicorn con Stane Storlokken degli Elephant 9, Here be Monster, molto Floydiano e The Tower.
Sono tutti bei dischi, ma in generale questa è una band che raramente sbaglia, anche se ha una discografia sterminata in cui perdersi, tra dischi in studio, live, ep.
Certo sono molto molto borderline e dal vivo, come già detto nelle discussioni su Veruno, diventano un misto tra motorhead e hawkwind.

Inviato da: VeteraEtNova il Giovedì, 05-Mar-2020, 20:46
QUOTE (AntonioC. @ Giovedì, 05-Mar-2020, 20:57)
Ma anche altri vanno fortemente sul filone progressive.
Direi soprattutto The Death Defying Unicorn con Stane Storlokken degli Elephant 9, Here be Monster, molto Floydiano e The Tower.
Sono tutti bei dischi, ma in generale questa è una band che raramente sbaglia, anche se ha una discografia sterminata in cui perdersi, tra dischi in studio, live, ep.
Certo sono molto molto borderline e dal vivo, come già detto nelle discussioni su Veruno, diventano un misto tra motorhead e hawkwind.

The Death Defying... molto bello, Here be Monster non lo conosco, The Tower per me abbastanza deludente.

Di quelli più recenti mi piace tantissimo Still Life With Eggplant.

Poi vabbè, quache giorno fa mi sono riascoltato demon box, e anche li ci sono almeno un paio di pezzi che strizzano l'occhio di brutto al cosiddetto prog. Ma questi hanno fatto e fanno veramente di tutto.

Questo però, abbraccia il prog in modo molto piu evidente, o se vuoi, ruffiano.

Insomma, questa è la mia sensazione.

E comunque, alla fine lo trovo veramente molto piacevole e ben fatto.

Inviato da: __ske__ il Mercoledì, 11-Mar-2020, 14:19
Io conosco solo The Death Defying Unicorn ed è davvero clamoroso. Mi è anche piaciuto molto il live a Veruno, pur se decisamente diverso. Non ho mai investigato altro, tuttavia. Assaggerò questo Crucible.

Inviato da: AntonioC. il Mercoledì, 11-Mar-2020, 20:55
Band che ha cavalcato quattro decadi, vari stili ma con un dna facilmente riconoscibile.

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)