Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Pagine : (3) 1 [2] 3   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topic

> Se PROPRIO si deve parlare del virus..., ...allora facciamolo QUI.
 
jdessi
Inviato il: Martedì, 10-Mar-2020, 10:24
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 979
Utente Nr: 768
Iscritto il: 15-Apr-2014



DAI maremma PALETTA! STIAMO A CASA E FACCIAMO PASSARE IN FRETTA QUESTA EMERGENZA!
Io sono già in crisi di astinenza da concerti ....


--------------------
"Se senti il bisogno di analizzare il rock è solo perché non sei in grado di capirlo." (Van Morrison)
PMEmail Poster
Top
 
theo van gogh
Inviato il: Mercoledì, 11-Mar-2020, 16:08
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 1183
Utente Nr: 54
Iscritto il: 02-Giu-2007



QUOTE (Nimloth @ Domenica, 08-Mar-2020, 20:50)
Allora ragazzi, siamo subito CHIARI:

nella zona rossa sono finiti i posti in rianimazione e stanno già selezionando chi deve essere intubato e chi no. Il 45% dei pazienti ricoverati in rianimazione ha meno di 65 anni e molti giovani e tanti nati negli anni Settanta sviluppano polmoniti interstiziali con grave insufficienza respiratoria.
Se ovviamente i posti in rianimazione finiscono muoiono tutti i casi che hanno bisogno di intubazione indipendentemente dall'età...
Attualmente uno su 3 di chi entra in rianimazione muore.

Moltissimi di quelli che vengono lasciati a casa in osservazione dopo 10-15 giorni sviluppano insufficienza respiratoria e sono ospedalizzati in reparti COVID. I casi crescono esponenzialmente.

La discrepanza che osserviamo e confermata dai colleghi in zona rossa e che non è pubblicizzata affatto è appunto che ci sono tanti e tanti e tanti casi gravi e anche fra giovani e anche fra gente sana senza patologie associate.

Quindi BASTA

STATE A CASA STATE A CASA STATE A CASA STATE A CASA!

Lo volete capire o no?

Cosa c'è di strano in questo concetto?

IO HO PAURA! HO PAURA! HO PAURA!

A voi invece la paura non vi sfiora nemmeno????

Se minimizzate questo siete FOLLI e non rispettate invece chi deve andare in ospedale a salvarvi la pelle anche se siete I M B E C I L L I.

All'economia si penserà DOPO. DOPO! DOPO!!!!!!
ORA PENSIAMO ALLA PELLE!

SI POSSONO FARE TANTE CONSIDERAZIONI SU VARI LIVELLI MA ADESSO DIREI ASSOLUTAMENTE DI SEGUIRE LE OPINIONI E I CONSIGLI DI UN MEDICO


--------------------
NON COMPRATE DALLA SOLDENEB ( MESSICO) DI CARLOS CARSI
PMEmail Poster
Top
 
AntonioC.
Inviato il: Mercoledì, 11-Mar-2020, 21:02
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 749
Utente Nr: 792
Iscritto il: 06-Dic-2014



Napoli deserta che neanche a ferragosto e leggo lo stesso per tante altre città. Probiblmente si andrà verso il blocco totale.
PMEmail Poster
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Giovedì, 12-Mar-2020, 09:07
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1870
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



Non ci resta che la musica!
Magari!?!
Mio figlio fa lezione on-line (con il mio PC) ; mia moglie fa telelavoro invadendo la sala da pranzo e la piccola peste alterna TV a compiti.
Ed io?
Non posso accendere lo stereo perché 1) disturberei la siùra (sarebbe molto poco professionale) 2) gli spazi disponibili non ci sono. Potrei andare a lavorare (ufficialmente fuori Comune, no!) oppure fare qualche sopralluogo per fare preventivi (ascoltando l'autoradio sorriso.gif) ma non si può fare : preventivo, non è "urgenza lavorativa"!
Non mi resta che fare il domestico oppure pulire il giardino!
Datemi solo... Un po' di musica! La mia muuusica!!! 😡

Messaggio modificato da Kid Cox il Giovedì, 12-Mar-2020, 09:09
PMEmail Poster
Top
 
__ske__
Inviato il: Giovedì, 12-Mar-2020, 09:18
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1007
Utente Nr: 304
Iscritto il: 18-Nov-2008



smartphone e cuffiette ;)
in bandcamp c'è il mondo-
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
Vienna
Inviato il: Sabato, 14-Mar-2020, 10:16
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1044
Utente Nr: 334
Iscritto il: 22-Feb-2009



Purtroppo come qui ci hanno spiegato o abbiamo dedotto ci sono due modi per affrontare il virus:

1) lasciare fare il suo corso, si raggiunge prima il picco però si avrà più malati contemporaneamente e non potranno bastare le infrastrutture cioè letti, medici, infermieri ad etc.

2) cercare di rallentare il più possibile i contagi con sistemi drastici però significa, e parlo per l'Austria che è circa tre settimane in ritardo rispetto l'Italia, che l'emergenza potrebbe durare circa quattro mesi.

Speriamo bene che altre nuove situazioni, temperature o nuove scoperte, riducano i tempi.
Un Augurio a tutti di buona salute e un pensiero particolare alle persone impegnate in questa lotta che anche senza avere superpoteri sono quelli che si avvicinano di più a essere supereroi... GRAZIE
PMEmail Poster
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Sabato, 14-Mar-2020, 15:32
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1870
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



QUOTE (Vienna @ Sabato, 14-Mar-2020, 10:16)
Purtroppo come qui ci hanno spiegato o abbiamo dedotto ci sono due modi per affrontare il virus:

1) lasciare fare il suo corso, si raggiunge prima il picco però si avrà più malati contemporaneamente e non potranno bastare le infrastrutture cioè letti, medici, infermieri ad etc.

2) cercare di rallentare il più possibile i contagi con sistemi drastici però significa, e parlo per l'Austria che è circa tre settimane in ritardo rispetto l'Italia, che l'emergenza potrebbe durare circa quattro mesi.

Speriamo bene che altre nuove situazioni, temperature o nuove scoperte, riducano i tempi.
Un Augurio a tutti di buona salute e un pensiero particolare alle persone impegnate in questa lotta che anche senza avere superpoteri sono quelli che si avvicinano di più a essere supereroi... GRAZIE

Come hanno deciso in UK...
Ignorantemente credo significhi: lasciare che le persone muoiano soffocate per carenza respiratoria...
Quindi, tornare ai tempi di Sparta ed Atene...
PMEmail Poster
Top
 
Nimloth
Inviato il: Domenica, 22-Mar-2020, 14:50
Quote Post


Pesniary Fan
Group Icon

Gruppo: Staff
Messaggi: 10909
Utente Nr: 2
Iscritto il: 29-Mag-2007



Anche lasciando correre l'epidemia libera non ci sarebbe possibilità di gestirla in alcun modo. Non ci sarebbe modo neanche di raccattare i morti. Ecco perchè in UK hanno in parte cambiato atteggiamento.

Attualmente in Lombardia non ci sono posti letto e la gente muore a casa, e non mi riferisco ai soli posti di terapia intensiva.
I numeri che ci danno sono veramente sottostimati perchè molti non rientrano nelle statistiche ufficiali.

La Spagna ci sta galoppando incontro e la Francia segue il nostro trend solo con una decina di giorni di ritardo.

Una persona saggia cercherebbe di sfruttare al massimo questo vantaggio...


--------------------
A cheese burger is a kind of burger, not a type of cheese.
Prog Metal is a kind of Metal, not a type of Prog.
PM
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Domenica, 22-Mar-2020, 17:13
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1870
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



QUOTE (Nimloth @ Domenica, 22-Mar-2020, 14:50)
Anche lasciando correre l'epidemia libera non ci sarebbe possibilità di gestirla in alcun modo. Non ci sarebbe modo neanche di raccattare i morti. Ecco perchè in UK hanno in parte cambiato atteggiamento.

Attualmente in  Lombardia non ci sono posti letto e la gente muore a casa, e non mi riferisco ai soli posti di terapia intensiva.
I numeri che ci danno sono veramente sottostimati perchè molti non rientrano nelle statistiche ufficiali.

La Spagna ci sta galoppando incontro e la Francia segue il nostro trend solo con una decina di giorni di ritardo.

Una persona saggia cercherebbe di sfruttare al massimo questo vantaggio...

Hai perfettamente ragione.
Condivido appieno il tuo pensiero.
Mi domando: gli scenziati occidentali hanno sottostimato la gravità dello tsunami che ci avrebbe colpiti, oppure temendo l'effetto panico hanno preferito "la via della coscienza"?
Spiego la seconda ipotesi: concederci il tempo di renderci consapevoli di cosa stavamo per subire evitando l'effetto panico (tipo guerra con assalti selvaggi ai supermercati e qui mi fermo...) ma rendendoci "dolcemente" consapevoli di ciò che stava accadendo evitando sì di avere scene di disperazione logisticamente ancor più difficile da gestire ma anche consentendo una maggiore diffusione del virus (vedi migrazione al Sud oppure le competizioni europee di calcio Atalanta - Valencia in primis).

Messaggio modificato da Kid Cox il Domenica, 22-Mar-2020, 17:18
PMEmail Poster
Top
 
Vienna
Inviato il: Domenica, 22-Mar-2020, 18:16
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1044
Utente Nr: 334
Iscritto il: 22-Feb-2009



QUOTE
Una persona saggia cercherebbe di sfruttare al massimo questo vantaggio...

È quello che hanno fatto qui, o almeno spero, i casi di infezione sono rallentati e il numero si raddoppia esponenzialmente in circa tre o quattro giorni.
Chiaramente il vantaggio della minore densità abitativa aiuta parecchio e le misure drastiche adottate hanno fatto il resto.
La cosa a mio parere ancora più preoccupante, se possibile, sono i casi asintomatici, persone che sono infettate, ma senza sintomi che quindi non vengono testate, vere e proprie mine vaganti.
Una cosa è qui ormai più o meno velatamente assodato che durerà parecchio.
Cerchiamo di restare in salute e di essere resposabili
PMEmail Poster
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Domenica, 22-Mar-2020, 18:41
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1870
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



Ciò che han fatto in Corea del Sud è da film di fantascienza: modifica delle telecamere di controllo con telecamere termiche, rintraccio di persone con alterazione e ricerca della ramificazione dei contatti...
PMEmail Poster
Top
 
theo van gogh
Inviato il: Sabato, 28-Mar-2020, 00:55
Quote Post


Purple Piper
****

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 1183
Utente Nr: 54
Iscritto il: 02-Giu-2007



ci sono molte considerazioni da fare.

intanto sui dati che dovrebbero indicare l'andamento dell epidemia.

- il numero dei morti/die non dà alcuna informazione utile, i decessi sono sempliemente dei nodi che vengono al pettine, la maggior parte di loro si è ammalata anche diverse settimane prima del decesso

- il umero di contagiati lo potrebbe essere ma solo se si tiene fisso nel tempo e nelle varie regioni il sistema di rilevamento,i famosi tamponi, cosa che non è stata fatta.

- l'unico dato utile sarebbe il numero di polmoniti ( non di tamponi positivi) /die, ma non l'ho mai trovato

questa confusione secondo me ha generato allarme in una poolazione già , giustamente, allarmata.


in secondo luogo l'apparentemente incredibile atteggiameto dei governi.

intanto c'è da dire che bisogna distinguere un problema sanitario da un problema della sanità. il coronavirus è entrambi ma è primariamete un problema della sanità. e qui si aprirebbe un'altro capitolo di scempi ma la farei troppo lunga. i 50/80 mila morti/anno causati in italia dall'inquinamento ( dati OMS) sono un problema sanitario ma non un problema della sanità perchè sono su 365 giorni e in genere pazienti cronici. dico questa perchè fa molto da cassa di risonanza al problema coronavirus il fatto che il SSN ( ma immagino anche in altri paesi) viaggia da molti anni senza alcun margine di manovra. se avessimo i posti letto di 30 anni fà ( almeno il triplo) sarebbe comununque una tragedia ma non uno dramma economico/politico. a mio parere in tali condizioni NON avrebbero chiuso nè scuole nè attività. eui veniamo ad un punto. ogni settimana di lockdown causerà morti , pechè ci saranno suicidi,povertà , disagio, omicidi e per lungo tempo l'impossibiltà economica per molte persone di accedere a servizi sanitari preventivi. il ritardo delle decisioni fino all'ultimo ( incredibile in francia dove hanno fatto le elezioni) secondo me è determnato dalll'evitare e allontanare più possibile una decisione , inevitabile, che una volta presa non consente una retromarcia se non a casi zero o quasi.

poi in italia si staglia un enorme problema politico ma qui non voglio dvvero dilungarmi.

statemi bene, lavatevi spesso le mani, seguite le regole, considerate CHIUNQUE un potenziale portatore asintomatico senza per questo andare in paranoia ( un portatore asintomatico non ha alcuna colpa e sprattutto lo è per un periodo limitato di tempo) , abbiate pazienza, mettete su un disco, siate ottimisti che tutto passerà


--------------------
NON COMPRATE DALLA SOLDENEB ( MESSICO) DI CARLOS CARSI
PMEmail Poster
Top
 
Peppe
Inviato il: Sabato, 28-Mar-2020, 07:53
Quote Post


Chameleon
Group Icon

Gruppo: Contributors
Messaggi: 5998
Utente Nr: 28
Iscritto il: 30-Mag-2007



QUOTE (theo van gogh @ Sabato, 28-Mar-2020, 01:55)
ci sono molte considerazioni da fare.

intanto sui dati che dovrebbero indicare l'andamento dell epidemia.

- il numero dei morti/die non dà alcuna informazione utile, i decessi sono sempliemente dei nodi che vengono al pettine, la maggior parte di loro si è ammalata anche diverse settimane prima del decesso

- il umero di contagiati lo potrebbe essere ma solo se si tiene fisso nel tempo e nelle varie regioni il sistema di rilevamento,i famosi tamponi, cosa che non è stata fatta.

- l'unico dato utile sarebbe il numero di polmoniti ( non di tamponi positivi) /die, ma non l'ho mai trovato

questa confusione secondo me ha generato allarme in una poolazione già , giustamente, allarmata.


in secondo luogo l'apparentemente incredibile atteggiameto dei governi.

intanto c'è da dire che bisogna distinguere un problema sanitario da un problema della sanità. il coronavirus è entrambi ma è primariamete un problema della sanità. e qui si aprirebbe un'altro capitolo di scempi ma la farei troppo lunga. i 50/80 mila morti/anno causati in italia dall'inquinamento ( dati OMS) sono un problema sanitario ma non un problema della sanità perchè sono su 365 giorni e in genere pazienti cronici. dico questa perchè fa molto da cassa di risonanza al problema coronavirus il fatto che il SSN ( ma immagino anche in altri paesi) viaggia da molti anni senza alcun margine di manovra. se avessimo i posti letto di 30 anni fà ( almeno il triplo) sarebbe comununque una tragedia ma non uno dramma economico/politico. a mio parere in tali condizioni NON avrebbero chiuso nè scuole nè attività. eui veniamo ad un punto. ogni settimana di lockdown causerà morti , pechè ci saranno suicidi,povertà , disagio, omicidi e per lungo tempo l'impossibiltà economica per molte persone di accedere a servizi sanitari preventivi. il ritardo delle decisioni fino all'ultimo ( incredibile in francia dove hanno fatto le elezioni) secondo me è determnato dalll'evitare e allontanare più possibile una decisione , inevitabile, che una volta presa non consente una retromarcia se non a casi zero o quasi.

poi in italia si staglia un enorme problema politico ma qui non voglio dvvero dilungarmi.

statemi bene, lavatevi spesso le mani, seguite le regole, considerate CHIUNQUE un potenziale portatore asintomatico senza per questo andare in paranoia ( un portatore asintomatico non ha alcuna colpa e sprattutto lo è per un periodo limitato di tempo) , abbiate pazienza, mettete su un disco, siate ottimisti che tutto passerà

appl.gif Non avrei saputo esporre meglio i miei pensieri gia.gif

Peppe
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
Kid Cox
Inviato il: Sabato, 28-Mar-2020, 08:42
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 1870
Utente Nr: 88
Iscritto il: 16-Lug-2007



Dimentichiamo un fatto: il problema principale non è l'incidenza della mortalità ma è COME si muore!!!
Si muore soffocati e non di stenti!!!!!!!
È questo che ci tiene bloccati in casa e lascia a casa i nostri figli.
Qui è la differenza con le influenze ecc.
I nostri cari rimangono senza la forza di respirare!
Io ho rischiato di annegare 2 volte vi assicuro che non è una bella sensazione.
Ovvio poi che le statistiche si possono fare solo su casi certi e non presunti...
Stiamo a casa e, credo, tra quindici giorni ci faranno riprendere lentamente la nostra vecchia vita.
Ma l'ultima cosa che faranno sarà riaprire aculo, concerti e stadi.
PMEmail Poster
Top
 
Armo
Inviato il: Giovedì, 02-Apr-2020, 15:55
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 170
Utente Nr: 882
Iscritto il: 18-Feb-2019



QUOTE (Kid Cox @ Sabato, 28-Mar-2020, 08:42)
Ma l'ultima cosa che faranno sarà riaprire aculo

Temo che quello ce l'abbiano già aperto!

biggrin.gif

Messaggio modificato da Armo il Giovedì, 02-Apr-2020, 15:57
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (3) 1 [2] 3  Reply to this topicStart new topic

 



[ Script Execution time: 1.1151 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]