Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Pagine : (3) [1] 2 3   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topic

> Esiste il Progressive Metal?
 
nuc
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 14:08
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 134
Utente Nr: 365
Iscritto il: 25-Giu-2009



Esiste il Progressive Metal o è solo un sottogenere del Metal e non del Progressive?

l'ultimo messaggio in questa sezione distaccata risale a due anni fa... ma perchè è distaccata scusate?
PM
Top
 
Nimloth
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 14:19
Quote Post


Pesniary Fan
Group Icon

Gruppo: Staff
Messaggi: 10900
Utente Nr: 2
Iscritto il: 29-Mag-2007



Purtroppo esiste e per fortuna è una branca del metal.


--------------------
A cheese burger is a kind of burger, not a type of cheese.
Prog Metal is a kind of Metal, not a type of Prog.
PM
Top
Adv
Adv














Top
 
nuc
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 14:24
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 134
Utente Nr: 365
Iscritto il: 25-Giu-2009



ok... ma rimango sempre sulla domanda... se il metal deriva dal rock... il progressive metal perchè non è una derivazione del progressive rock? alche il progressive rock è un sottogenere del rock e non del progressive?

ma un album come "The Mountain" degli Haken che genere è?
PM
Top
 
Nimloth
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 14:41
Quote Post


Pesniary Fan
Group Icon

Gruppo: Staff
Messaggi: 10900
Utente Nr: 2
Iscritto il: 29-Mag-2007



Ma no, siccome il rock deriva dal blues, il progressive rock è un sottogenere del blues, ovvio ahsi.gif


--------------------
A cheese burger is a kind of burger, not a type of cheese.
Prog Metal is a kind of Metal, not a type of Prog.
PM
Top
 
nuc
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 15:13
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 134
Utente Nr: 365
Iscritto il: 25-Giu-2009



QUOTE
Ma no, siccome il rock deriva dal blues, il progressive rock è un sottogenere del blues, ovvio  ahsi.gif


ok... ritorniamo indietro leggermente... abbiamo detto che il metal non è un genere a se stante, questo perchè la derivazione dal rock è molto stretta... è praticamente affrontano le stesse esigenze sia sociali ( la classe sociale da chi nasce è sempre quella degli adolescenti) sia a livello tecnologico e della forma canzone ( è principalmente basato sul'evoluzione tecnica della distorzione nella musica).... il blues è un genere a se state con esigenze sociali completamente diverse, nasce principalmente dalla popolazione afro-americana e con caratteristiche tecnologiche diverse, e anche se il rock nasce dal blues ha queste componenti totalmente diverse che l'hanno reso un genere a se stante.... per cui... chiarito questo... se il metal deriva strattamente dal rock... il progressive metal perchè non è una derivazione del progressive rock? anche il progressive rock è un sottogenere del rock e non del progressive?
PM
Top
 
The Collapso
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 15:19
Quote Post


Chocolate King
******

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 4625
Utente Nr: 31
Iscritto il: 31-Mag-2007



Esiste il progressive metal e il metal progressive, e sono due cose differenti..


--------------------
Altalena vuota su cui dondoli sospesa in aria come un aquilone senza filo..
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
nuc
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 15:22
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 134
Utente Nr: 365
Iscritto il: 25-Giu-2009



QUOTE
Esiste il progressive metal e il metal progressive, e sono due cose differenti..



quale differenza c'è? e che gruppi ne fanno parte?
PM
Top
 
The Collapso
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 15:30
Quote Post


Chocolate King
******

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 4625
Utente Nr: 31
Iscritto il: 31-Mag-2007



QUOTE (nuc @ Lunedì, 28-Apr-2014, 14:22)
QUOTE
Esiste il progressive metal e il metal progressive, e sono due cose differenti..



quale differenza c'è? e che gruppi ne fanno parte?

Detto che io ho meno di 10 dischi di Progressive Metal, il Progressive Metal è Metal; i DT sono gruppo Progressive Metal, gli OSI, gli Opeth, i Bokor, forse anche qualche lavoro dei (miticissimi) Mastodon, che però sono gruppo Sludge Metal / Grindcore Straight Edge con escursioni tra il Progressive Metal e il Metal à la Alice in Chains..

Il Metal Prog io lo identifico come Progressive con influenze metal, probabilmente puoi chiamarlo anche Progressive Hard Rock, in quanto, soprattutto negli anni '70 tardi / inizio '80, i due generi tendevano a sovrapporsi. Ovviamente i grandi alfieri del Prog Metal sono i Rush, band che nasce come gruppo hard rock-heavy blues se vuoi (per me i primi dischi sono molto vicini al modo di fare musica dei Led Zeppelin) e si evolvono verso il progressive nella seconda metà dei settanta, fino a definire il vero suono "prog metal" coi primi dischi degli anni '80. Lì la componente progressive è marcatissima.

In realtà il confine tra Metal Prog e Progressive Metal è ovviamente labile, così come può essere labile il confine tra Canterbury, Jazz Rock e Fusion inglese, per rientrare in lidi che conosco meglio.

Messaggio modificato da The Collapso il Lunedì, 28-Apr-2014, 15:33


--------------------
Altalena vuota su cui dondoli sospesa in aria come un aquilone senza filo..
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
nuc
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 16:00
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 134
Utente Nr: 365
Iscritto il: 25-Giu-2009



QUOTE
Detto che io ho meno di 10 dischi di Progressive Metal, il Progressive Metal è Metal; i DT sono gruppo Progressive Metal, gli OSI, gli Opeth, i Bokor, forse anche qualche lavoro dei (miticissimi) Mastodon, che però sono gruppo Sludge Metal / Grindcore Straight Edge con escursioni tra il Progressive Metal e il Metal à la Alice in Chains..

Il Metal Prog io lo identifico come Progressive con influenze metal, probabilmente puoi chiamarlo anche Progressive Hard Rock, in quanto, soprattutto negli anni '70 tardi / inizio '80, i due generi tendevano a sovrapporsi. Ovviamente i grandi alfieri del Prog Metal sono i Rush, band che nasce come gruppo hard rock-heavy blues se vuoi (per me i primi dischi sono molto vicini al modo di fare musica dei Led Zeppelin) e si evolvono verso il progressive nella seconda metà dei settanta, fino a definire il vero suono "prog metal" coi primi dischi degli anni '80. Lì la componente progressive è marcatissima.

In realtà il confine tra Metal Prog e Progressive Metal è ovviamente labile, così come può essere labile il confine tra Canterbury, Jazz Rock e Fusion inglese, per rientrare in lidi che conosco meglio.


interessante risposta.. grazie.. ARLEQ-jumping.gif
PM
Top
 
trilobyte
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 19:45
Quote Post


Little Red Robin Hood
*****

Gruppo: Guidelines
Messaggi: 1903
Utente Nr: 12
Iscritto il: 30-Mag-2007



Addirittura siamo arrivati alla differenza tra prog metal e metal prog ... mah
Collapso che differenza c'è tra il Brancamenta ed il Mentabranca ? bananarap foro.gif
Mi sembrate ossessionati dalla necessità di dare un senso al vostro catologo in excel dei vostri cd.
Per comodità ho sempre convenzionalmente chiamato prog-metal una musica essenzialmente heavy metal con una sezione ritmica più fantasiosa, qualche inserto particolare, qualche variazione ecc. ecc. ma si potrebbe chiamare techno-metal intellectual metal, super-extra refined metal. Ma in estrema sintesi che importanza ha ? tease.gif


--------------------
Growing old is mandatory; growing up is optional. ~ Chili Davis
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
finneus71
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 21:51
Quote Post


Jester
Group Icon

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 11190
Utente Nr: 4
Iscritto il: 30-Mag-2007



QUOTE (trilobyte @ Lunedì, 28-Apr-2014, 18:45)

Collapso che differenza c'è tra il Brancamenta ed il Mentabranca ? bananarap foro.gif

Questa fa veramente ride! very_lol.gif very_lol.gif very_lol.gif

clap.gif clap.gif clap.gif


--------------------
L'amore è un cerchio più forte della paura. ( San Paolo )
PMEmail Poster
Top
 
nuc
Inviato il: Lunedì, 28-Apr-2014, 23:40
Quote Post


Lucky Man
**

Gruppo: Senior Members
Messaggi: 134
Utente Nr: 365
Iscritto il: 25-Giu-2009



QUOTE
Addirittura siamo arrivati alla differenza tra prog metal e metal prog ... mah
Collapso che differenza c'è tra il Brancamenta ed il Mentabranca ? bananarap foro.gif
Mi sembrate ossessionati dalla necessità di dare un senso al vostro catologo in excel dei vostri cd.
Per comodità ho sempre convenzionalmente chiamato prog-metal una musica essenzialmente heavy metal con una sezione ritmica più fantasiosa, qualche inserto particolare, qualche variazione ecc. ecc. ma si potrebbe chiamare techno-metal intellectual metal, super-extra refined metal. Ma in estrema sintesi che importanza ha ?  tease.gif


vabbhè, sono principalmente seghe mentali, ma che trovo utili, insegnando musica moderna ai ragazzi riflettere su queste cose mi è utile, prendila come un opera buona per avermi fatto da corso di aggiornamento....naturalmente mai gli racconterei queste cose ai ragazzi... comunque grazie a tutti! ;)
PM
Top
 
Nimloth
Inviato il: Martedì, 29-Apr-2014, 07:46
Quote Post


Pesniary Fan
Group Icon

Gruppo: Staff
Messaggi: 10900
Utente Nr: 2
Iscritto il: 29-Mag-2007



Invece io penso proprio che tu sia venuto qui deliberatamente per prenderci in giro.


--------------------
A cheese burger is a kind of burger, not a type of cheese.
Prog Metal is a kind of Metal, not a type of Prog.
PM
Top
 
Nimloth
Inviato il: Martedì, 29-Apr-2014, 08:30
Quote Post


Pesniary Fan
Group Icon

Gruppo: Staff
Messaggi: 10900
Utente Nr: 2
Iscritto il: 29-Mag-2007



Fate come vi pare ma il Progressive Metal nasce in seno al Metal, nell'ambito di un contesto Metal e non dal Progressive Rock.

Queensryche, Watchtower e Fates Warning erano indicati all'epoca come Techno Metal. Così come c'era anche il Techo Death dei Death o dei Pestilence.

Questo termine, dopo l'esplosione dei Dream Theater, è stato cancellato e convertito puramente in Progressive Metal. Notate come nella pagina di Wikipedia in inglese ci sia un redirect a progressive metal. All'epoca si parlava di metal complesso, niente di più, e ve lo ho fatto vedere linkando una scheda dell'epoca firmata da Beppe Riva, uno dei giornalisti di punta in campo Metal. I Queensryche addirittura nascono come una potente band heavy metal (vedi il loro esordio discografico), così come i Fates Warning facevano una specie di NWOBHM. Tutta questa terminologia le riviste italiane la riprendevano pari pari da quelle straniere, come Hard and Heavy e c'erano meno voli pindarici. Come ho spiegato, le nuove generazioni dell'era internet hanno praticamente riscritto e ricatalogato tutto, forse nell'intento di dare maggiore dignità alla loro musica preferita o perchè ognuno voleva metterci del suo... non so...

Si inizia a tirare fuori l'aggettivo Progressive col primo album dei Dream Theater ed "Images and Words" diviene il vero e proprio manifesto programmatico del genere. In questo periodo i gruppi di questo contesto musicale iniziano a puntare l'attenzione sulle vecchie glorie del Progressive Rock, dichiarandosi innamorati di Yes e quant'altro.

I nuovi gruppi Progressive Metal per lo più clonano spudoratamente i Dream Theater... ricordate la valanga di recensioni che portano come termine di paragone i Dream Theater?

Del progressive, il progressive metal ha finito col prendere in considerazione solo alcune caratteristiche formali, ignorando l'essenza del termine. La storia l'ho raccontata, il termine comparve per la prima volta associato alla parola rock su Melody Maker, nella stessa accezione con la quale veniva usato dal suo creatore in ambito jazz alla fine degli anni Quaranta.

Per il progressive metal oggi siamo arrivati al punto che la "progressione" che troviamo nel progressive rock addirittura manca del tutto mentre si guarda ad alcuni elementi formali come l'uso di tempi dispari, la lunghezza delle canzoni, la complessità degli spartiti ecc. Forse per ignoranza del reale significato del termine Progressive o forse anche perchè gli stessi Dream Theater col tempo si sono distaccati da "Images and Words"... non so.

Fatto sta che quando arrivano in redazione proposte di recensione che riguardano gruppi che si definiscono Prog Metal, queste le cassiamo quasi tutte perchè con noi hanno veramente quasi nulla in comune.

Fatto sta, alla fine dei conti, che il progressive metal germoglia puramente in ambito metal, in un contesto storico e sociale metal, e non come ramo diretto e derivato del Progressive Rock col quale al giorno d'oggi conserva ben poco in comune, a parte degli elementi marginali.

Se solo per il fatto che il metal storicamente discende dal rock, aristotelicamente si vuole dire a tutti i costi che il progressive metal è una specie di progressive rock, per me rimane solo un vuoto sofismo.
Il metal c'era fin dagli anni Settanta e il Progressive Rock pure però il Progressive Metal è nato nel cuore di un movimento heavy metal ben più tardi.

Inoltre vi ricordo che non esiste il Progressive. Progressive è un aggettivo. C'era il Progressive Jazz, poi è venuto il Progressive rock ma il Progressive deve sempre essere Progressive-qualcosa.

L'ho detto, non lo ripeterò, voi fate come vi pare.


--------------------
A cheese burger is a kind of burger, not a type of cheese.
Prog Metal is a kind of Metal, not a type of Prog.
PM
Top
 
Peppe
Inviato il: Martedì, 29-Apr-2014, 09:30
Quote Post


Chameleon
Group Icon

Gruppo: Contributors
Messaggi: 5858
Utente Nr: 28
Iscritto il: 30-Mag-2007



Nimloth, il tuo discorso non fa una grinza. Ma vorrei sottolineare due punti:

1) ad un certo punto scrivi "Del progressive, il progressive metal ha finito col prendere in considerazione solo alcune caratteristiche formali, ignorando l'essenza del termine." Perfetto, sono d'accordissimo. Ma mi sembra che proprio tu in un altro intervento hai accennato che col tempo il progressive è diventato anche "forma". Da qui il fatto che quelle band chiamiamole regressive, per il fatto di seguire certe forme, risultano oggi comunque pienamente prog. Emblematico il movimento new-prog in cui di sicuro manca l'essenza del termine, eppure nessuno si sogna di non considerare prog i vari Marillion, IQ, Pendragon, ecc.

2) già dagli anni '90 molto spesso si parla di "prog" e basta. Sicuramente usando solo questo termine senza abbinarlo a "rock", "jazz", "metal", ecc. si crea ulteriore confusione. Eppure è un dato di fatto che sia sui siti specializzati, sia quando si parla del genere su riviste metal, rock, ecc. si fa spesso riferimento solo ed esclusivamente al "prog". Così come anche nelle presentazioni di festival e manifestazioni spesso il termine "prog" non è accompagnato da alcunchè...

Peppe
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (3) [1] 2 3  Reply to this topicStart new topic

 



[ Script Execution time: 6.9590 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]