Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Arlequins Forum > In Uscita > Discipline - Captives Of The Wine Dark Sea


Inviato da: VeteraEtNova il Mercoledý, 22-Mar-2017, 08:31
Nuovo album in arrivo.

http://www.earsplitcompound.com/site/2017/03/20/discipline-long-running-detroit-prog-kings-sign-with-lasers-edge-for-release-of-captives-of-the-wine-dark-sea/

Inviato da: Vienna il Mercoledý, 22-Mar-2017, 11:49
Allora ricordino assicurato a Veruno bananarap foro.gif

Inviato da: ajejebrazov il Mercoledý, 19-Apr-2017, 11:17
Primo teaser dell'album https://youtu.be/StBGeq0lnP8

Inviato da: AntonioC. il Mercoledý, 24-Mag-2017, 21:31
https://www.youtube.com/watch?v=5oy3-pQPGFM&feature=youtu.be

Inviato da: Paolo Carnelli il Lunedý, 05-Giu-2017, 16:39
Martedý 13 giugno alle ore 11 potrete ascoltare il nuovo album dei Discipline su Atom Radio durante la prima puntata del mio nuovo programma http://www.atomradio.it/feelin-the-taste/ ARLEQ-jumping.gif

Approfitto anche per ricordare a tutti gli amanti dei Discipline il concerto solista di Matthew Parmenter del 31 agosto 2017 a Roma - info su http://www.openmagazine.info/matthew-parmenter-in-concerto-roma-31-08-2017/ - biglietti numerati giÓ in vendita, disponibilitÓ limitata.

Inviato da: Francesco il Lunedý, 05-Giu-2017, 19:48
QUOTE (Paolo Carnelli @ Lunedý, 05-Giu-2017, 15:39)
Martedý 13 giugno alle ore 11 potrete ascoltare il nuovo album dei Discipline su Atom Radio durante la prima puntata del mio nuovo programma http://www.atomradio.it/feelin-the-taste/ ARLEQ-jumping.gif

Approfitto anche per ricordare a tutti gli amanti dei Discipline il concerto solista di Matthew Parmenter del 31 agosto 2017 a Roma - info su http://www.openmagazine.info/matthew-parmenter-in-concerto-roma-31-08-2017/ - biglietti numerati giÓ in vendita, disponibilitÓ limitata.

Ottima notizia.
Grazie! appl.gif

Inviato da: AntonioC. il Sabato, 08-Lug-2017, 07:35
Ascoltabile in streaming:

https://lasersedge.bandcamp.com/album/captives-of-the-wine-dark-sea

Inviato da: riddick il Domenica, 09-Lug-2017, 20:16
ascoltato un po di volte in streaming,spero che a veruno diano poco spazio ai brani nuovi,non vorrei escludessero qualcosa di bello da "push and profit" o "unfolded....."

Inviato da: AntonioC. il Lunedý, 10-Lug-2017, 09:22
Era lecito aspettarsi di pi¨, non un brutto disco ma sicuramente al di sotto della precedente produzione.

Inviato da: riddick il Lunedý, 10-Lug-2017, 12:18
per me vale il discorso degli echolyn : quando hai giÓ sfornato i primi due-3 dischi che sono dei capolavori,inutile aspettarsi di pi¨ , sono grato ai discipline e continuer˛ ad ascoltarli perchŔ comunque hanno sempre qualcosa in pi¨ degli altri,e grazie ancora a quelli di veruno per averceli portati

Inviato da: Francesco il Lunedý, 10-Lug-2017, 17:22
QUOTE (riddick @ Lunedý, 10-Lug-2017, 11:18)
per me vale il discorso degli echolyn : quando hai giÓ sfornato i primi due-3 dischi che sono dei capolavori,inutile aspettarsi di pi¨ , sono grato ai discipline e continuer˛ ad ascoltarli perchŔ comunque hanno sempre qualcosa in pi¨ degli altri,e grazie ancora a quelli di veruno per averceli portati

Quotisco anche le virgole!

Inviato da: AntonioC. il Martedý, 11-Lug-2017, 09:51
QUOTE (riddick @ Lunedý, 10-Lug-2017, 11:18)
per me vale il discorso degli echolyn : quando hai giÓ sfornato i primi due-3 dischi che sono dei capolavori,inutile aspettarsi di pi¨ , sono grato ai discipline e continuer˛ ad ascoltarli perchŔ comunque hanno sempre qualcosa in pi¨ degli altri,e grazie ancora a quelli di veruno per averceli portati

Insomma, i dischi "normali" degli Echolyn molti se li sognano, questo dei Discipline mi sembra sufficiente e nulla pi¨.

Inviato da: Kid Cox il Martedý, 11-Lug-2017, 21:29
Mah, per quanto mi riguarda, finalmente in questo album ritrovo qualcosa che ancora mi fa amare P&P...
Ritrovo delle parti sinfoniche scomparse nella disperazione viscerale che ha contraddistinto tutti i lavori successivi.
Siamo proprio nel mondo di Felona e Sorona! very_lol.gif very_lol.gif very_lol.gif

Inviato da: Vienna il Mercoledý, 12-Lug-2017, 21:48
Al primo ascolto impressione positiva gia.gif
Mi sembrano un pˇ pi˙ diretti e snelli smiledent.gif
ne riparliamo al quarto o quinto ascolto listen.gif
averne comunque......

Inviato da: Vienna il Mercoledý, 12-Lug-2017, 21:54
...certo che la coda di "Burn The Fire Upon The Rocks" dal vivo potrebbe esser da brividi yupi3ti.gif

Inviato da: Francesco il Giovedý, 13-Lug-2017, 16:47
Secondo me anche se Ŕ un disco un p˛ pi¨ semplice e meno articolato dei precedenti,soprattutto rispetto ad Unfolded,Ŕ veramente di pregevole fattura,molto raffinato e nonostante la sua apparente semplicitÓ entra meglio dopo vari ascolti.Consiglio ad Antonio di riformulare un giudizio dopo averlo ascoltato pi¨ volte.

Inviato da: AntonioC. il Giovedý, 13-Lug-2017, 20:59
QUOTE (Francesco @ Giovedý, 13-Lug-2017, 15:47)
Consiglio ad Antonio di riformulare un giudizio dopo averlo ascoltato pi¨ volte.

E cosý Ŕ stato asd.gif
Confermo il netto miglioramento ad un ascolto successivo, anche se sembrano comunque lontani i fasti del passato.
E qualcuno mi spieghi perchŔ in vecchiaia si senta questo bisogno impellente di snellirsi.

Inviato da: Ayrton 2112 il Venerdý, 11-Ago-2017, 00:09
Sicuramente c'Ŕ stato un cambiamento, il sound come hanno detto altri si Ŕ snellito, e quella sensazione di soffocamento claustrofobico si Ŕ molto attenuata. Per˛ rimane un buon album, tendente all'ottimo in alcuni passaggi. La suite finale secondo me Ŕ magnifica, degna dei loro brani migliori, e a Veruno farebbe un figurone (anche se riduce il tempo a disposizione per i classici paurona.gif ); ma anche i pezzi un po' pi¨ rockeggianti e accessibili, tipo Love Songs e Here There Is No Soul, sono comunque composti con una classe invidiabile.
Insomma: se i precedessori sono da 9 pieno, questo secondo me almeno un 7,5 lo merita...

Inviato da: AntonioC. il Venerdý, 11-Ago-2017, 12:07
QUOTE (Ayrton 2112 @ Giovedý, 10-Ago-2017, 23:09)
Sicuramente c'Ŕ stato un cambiamento, il sound come hanno detto altri si Ŕ snellito, e quella sensazione di soffocamento claustrofobico si Ŕ molto attenuata. Per˛ rimane un buon album, tendente all'ottimo in alcuni passaggi. La suite finale secondo me Ŕ magnifica, degna dei loro brani migliori, e a Veruno farebbe un figurone (anche se riduce il tempo a disposizione per i classici paurona.gif ); ma anche i pezzi un po' pi¨ rockeggianti e accessibili, tipo Love Songs e Here There Is No Soul, sono comunque composti con una classe invidiabile.
Insomma: se i precedessori sono da 9 pieno, questo secondo me almeno un 7,5 lo merita...

Concordo con questa disamina.

Inviato da: Gentle Dwarf il Martedý, 21-Nov-2017, 00:10
Semplicemente bello, a prescindere da quanto lo siano di pi¨ o di meno i precedenti lavori.

Inviato da: Kid Cox il Mercoledý, 22-Nov-2017, 00:32
Lo riascoltavo oggi.
Premesso che il mio Discipline preferito rimane sempre il 1░ (P&P), questo lo trovo molto bello: sembrano aprire le finestre dopo una lunga notte unsure.gif
Mi spiego: il suono riprende "luce"; ci˛ che mi ha sempre turbato nei Discipline Ŕ il clima angosciante. Come vedere il film "The Others", sei lý davanti e non vorresti finisse mai, poi per˛ fai fatica a rivederlo per non rivivere quel senso di angoscia che ti guida dalla prima all'ultima scena.

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)